Elezioni Siena: Marrocchesi Marzi, candidato centrodestra, «Letta che lascia se sconfitto è promessa di Pulcinella»


(ANSA foto Fabio Muzzi)

SIENA – Il Segretario del Pd, Enrico Letta, in un incontro a Montalcino a proposito della sua candidatura per il Pd alla Camera aveva annunciato: «Faccio questa battaglia con grande determinazione, sono convinto di poter vincere. Sono abituato ad essere di parola. Se perdo ne trarro’ le conseguenze: esistono i si e i no. L’ho gia’ fatto una volta».

A tal proposito ecco il commento di Tommaso Marrocchesi Marzi, candidato del centrodestra per le suppletive di Siena: «Letta dice che se perde a Siena molla tutto? E’ la promessa di Pulcinella». L’imprenditore del settore enologico, nel cda del Consorzio Vino Chianti Classico, non risparmia frecciate al leader dem. «A Letta direi di fare attenzione – sottolinea – lui sa che la situazione è contendibile, e, differentemente da quanto mi riguarda, lui non ha un altro mestiere in mano. Il partito gli sta sfuggendo da tutte le parti. Mi pare che abbia problemi da gestire, penso a Italia Viva e al M5S».

A proposito dei renziani il candidato del centrodestra replica a chi parla di possibile alleanze con loro, in vista del voto: Io non cercola sponda di nessuno, non ho meccanismi parlamentari da salvaguardare non ho nessun interesse a firmare cambiali politiche, io ascolto il territorio, e cerco di interpretare correttamente le esigenze della mia gente.

elezioni, Letta, siena


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080