Riforma giustizia: senza modifiche possibile uscita dei ministri M5S dal governo

ROMA – L’ipotesi di dimissioni dei ministri M5s dal governo Draghi, se non ci saranno miglioramenti alla riforma della giustizia, è una cosa da valutare insieme a Giuseppe Conte. Così il ministro alle Politiche Giovanili, Fabiana Dadone, ad Agorà Estate. Se è a rischio l’appoggio dei Cinque Stella al governo? – ha aggiunto -. Dipende quale sarà l’apertura sulle modifiche tecniche. «L’obiettivo di tutti non è certo garantire le impunità in certi casi, ma velocizzare i processi. La tematica della prescrizione così come impostata non credo raggiunga l’obiettivo. Ci aspettiamo una discussione costruttiva, vedremo le decisioni da prendere».

Dadone, Governo, M5S


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080