Popolarità dei leader in Europa: in testa Merkel, segue Draghi (apprezzato in Italia, bocciato in Europa)

ANSA/FELIPE TRUEBA

ROMA – La pandemia ha ridisegnato il consenso e la popolarità dei leader in tutta Europa. Lo conferma un sondaggio a cui sono stati sottoposti i cittadini dell’Ue, riportato dal Corriere della Sera, che mostra un ottimo risultato solo per due premier, Angela Merkel e Mario Draghi.

Angela Merkel è la leader europea più apprezzata, con una sufficienza piena per i tedeschi (6,15) e per il resto degli europei (6,41). Mario Draghi è al secondo posto, anche se non viene promosso dall’Europa (il voto è 5,73, contro il 6,46 dato mediamente dagli italiani).

Dall’ultimo anno e mezzo di pandemia emerge che tutti gli altri leader europei non raggiungerebbero la sufficienza, in patria e all’estero, da Emmanuel Macron a Sebastian Kurz, passando per Mateusz Morawiecki. Il peggiore in classifica è Pedro Sánchez. L’Europa gli dà 5,27, la Spagna solo 4,26.

Perdono smalto gli uomini forti al potere al di fuori dell’Unione Europea. Sotto il 5 Boris Johnson, Vladimir Putin, Xi Jinping. Fanalino di coda Jair Bolsonaro, con un voto di 3,26. Joe Biden è invece l’unico promosso extra Ue, con un voto di 6,21. Chiara, in questo caso, l’impronta politica del sondaggio.

draghi, leader, Merkel popolarità


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080