Covid, bollettino Italia: oltre 130mila morti da inizio pandemia. Oggi sono 72. E 4.021 contagi

ROMA – La notizia del giorno è che, in Italia, abbiamo superato i 130mila morti da inizio pandemia. Esattamente, secondo i dati del ministero della salute, sono 130.027. E c’è stato un balzo in avanti dei casi e delle vittime, quasi raddoppiati in 24 ore, oggi 14 settembre 2021. I decessi di oggi sono infatti 72, mentre ieri erano stati 36. E sono 4.021 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, mentre ieri erano stati 2.800. Che dire? Al di là delle polemiche e delle opinioni che vanno rispettate, credo che l’unica strada da battere sia quella dei vaccini, nonostante alcune situazioni che comunque vanno considerate.

Sempre i base ai dati del ministero della Salute, sono 130.027. I casi sono 4.613.214 mentre i dimessi e i guariti sono invece 4.360.847, con un incremento di 7.501 rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 122.340, con un calo di 3.564 casi nelle ultime 24 ore.

 Sono 318.593 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 120.045. Il tasso di positività è all’1,3%, in calo di un punto rispetto al 2,3% di ieri.

Sono 554 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 9 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 29 (ieri erano 35). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.165, in calo di 35 rispetto a ieri

130mila morti in Italia, 14 settembre 2021, covid, Ministero della salute, positivi


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080