Fi-Pi-Li: avvallamento per perdita d’acqua. Superstrada e super problemi

FIRENZE – Avvallamentio sulla Fi-Pi-Li, fra Lastra a Signa e Firenze.  E’ stata quindi chiusa d’urgenza, si spiega dalla Città metropolitana, la corsia di marcia in direzione del capoluogo toscano, con restringimento di carreggiata a una corsia, dal km 8 al 7,3, per circa 700 metri, perché l’Avvallamento è in prossimità di una curva.

All’origine dell’Avvallamento della Fi-Pi-Li al km 7+500 tra Lastra a Signa e Firenze c’è una perdita d’acqua da un giunto, che nel tempo ha trascinato con sé detriti e provocato il fenomeno. Il punto di perdita in corrispondenza col giunto verrà sigillato. Lo spiega in una nota la Città Metropolitana di Firenze sottolineando che tali fenomeni sono ordinari nei punti di transizione tra strutture di sottofondazione diverse ma l’accentuazione del dislivello e la posizione dello stesso in curva ha fatto protendere verso la prudenziale chiusura della corsia di marcia e organizzazione dell’intervento riparativo. L’intervento si concluderà nella serata (o nottata) di oggi, 21 ottobre 2021, e prevede lo scavo della fondazione stradale nella porzione di piattaforma in rilevato che si attesta sull’opera e la ricostruzione della piattaforma per l’intera sua profondità.

avvallamento, fipili, perdita d'acqua


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080