Firenze: proiettile recapitato a Braccini (Cgil). Le dichiarazioni del sindacato

FIRENZE – Bossolo di proiettile in busta recapitato al segretario generale di Fiom Cgil Toscana Massimo Braccini, la dichiarazione di Dalida Angelini (segretaria generale di Cgil Toscana): «Si tratta dell’ennesimo vile atto intimidatorio nei confronti di Massimo, siamo al cospetto di fatti molto gravi su cui auspichiamo che gli inquirenti facciano luce. Siamo tutti e tutte vicino a Massimo che ha la nostra totale solidarietà. Nessuno riuscirà a intimidirci nel nostro modo di essere e di fare sindacato»

braccini, cgil, proiettile

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080