Lampedusa: altri 53 clandestini sbarcati nella notte, hotspot (550 ospiti) al collasso

Una panoramica del Centro di accoglienza di Lampedusa ANSA / ETTORE FERRARI

LAMPEDUSA – Hotspot contrada Imbriacola al collasso per continui arrivi. Sono 53 i migranti approdati nella notte a Lampedusa con due sbarchi. Una prima carretta del mare è riuscita a eludere i controlli e a raggiungere, intorno all’una, la zona Cavallo Bianco nei pressi del molo commerciale. A bordo del barchino di circa 7 metri c’erano 30 tunisini, tra cui 3 donne e altrettanti minori. Poco dopo una motovedetta della Capitaneria di porto ha condotto a molo Favaloro altri 23 migranti di diverse nazionalità, tra cui 10 donne e 3 minori, rintracciati a circa 28 miglia dall’isola su un’imbarcazione lasciata alla deriva. Dopo un primo triage sanitario sono stati condotti nell’hotspot di contrada Imbriacola, dove si trovano circa 550 ospiti a fronte di una capienza di 250 posti.
Ieri sulla più grande delle Pelagie si erano registrati due sbarchi: un barchino con 26 persone, di cui 23 minorenni, era stato intercettato a un paio di miglia dalle coste dagli uomini della Capitaneria di porto in mattinata; altri 25, invece, tra cui 19 donne e un minore, erano stati rintracciati in serata.

clandestini, hotspot, lampedusa

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080