Banche: risparmi italiani crescono col Covid, più liquidità (+7,7%)

Banche di Credito cooperativo, aumentano utili e soci

ROMA- Più liquidità e meno rischi, con i salvadanai che complessivamente crescono di oltre il 7%: tra il  2019 e il 2021, nei due anni di pandemia, la ricchezza finanziaria delle famiglie italiane è aumentata, in totale, di 334 miliardi di euro (+7,17%), sfiorando il tetto dei 5.000 miliardi, rispetto ai 4.663 miliardi di fine 2019. E’ quanto emerge dall’analisi della Federazione autonoma bancari italiani (Fabi) sull’Italia del risparmio.
Tra conti correnti e contanti, le famiglie italiane hanno accumulato oltre 153 miliardi in più sotto forma di depositi,
con una crescita dell’11% circa da inizio pandemia. Un dato, secondo l’analisi della Fabi, che conferma una rinnovata
preferenza per la liquidità anche per il 2021 e la prevalenza di strumenti facilmente monetizzabili oltre che di depositi nelle casseforti delle famiglie. L’incremento dei 334 miliardi si riferisce al periodo che va da gennaio 2020 a settembre 2021: in totale 21 mesi, nell’arco dei quali la ricchezza finanziaria delle famiglie italiane è cresciuta a una media mensile di 15,9 miliardi.

banche, italiani, risparmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080