Spagna: 2.000 migranti assaltano la barriera al confine di Melilla, 500 entrano

EPA/PAQUI SANCHEZ

MADRID – Circa 2.000 persone hanno tentato di scavalcare in massa una barriera sul confine tra Marocco e Spagna nell’enclave di Melilla. Di queste persone, 500 circa sono riuscite a passare in territorio spagnolo. Lo ha reso noto ai media la delegazione del governo centrale spagnolo. Il tentativo di entrata irregolare di migranti in Spagna registratosi in mattinata a Melilla è uno degli episodi più significativi per numero di persone implicate, secondo i media iberici. Le stime iniziali delle autorità spagnole indicano che a provare il salto della barriera sul confine con il Marocco sono state circa 2.000 persone, delle quali un quarto sarebbe riuscito a passare. Numeri che potrebbero cambiare a seconda di come evolva la situazione. Sia le forze dell’ordine spagnole sia quelle marocchine sono intervenute per cercare di frenare il tentativo dei migranti, secondo quanto riferito dalle autorità. Molte delle persone che sono riuscite a entrare in Spagna si sono raggruppate di fronte a un centro per migranti, informa la stampa locale.

Marocco, Melilla, migranti, Spagna


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080