Skip to main content

Firenze: al Teatro del Maggio Ingo Metzmacher dirige una prima esecuzione di Luca Francesconi e «Das Lied von der Erde» di Mahler

Ingo Metzmacher

Sabato 5 marzo alle 18 Ingo Metzmacher torna sul podio del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino a dirigere l’Orchestra e il coro del Maggio in Per lo corpo luce, commissione del Maggio a Luca Francesconi per il 700° anniversario della morte di Dante Alighieri che avrebbe dovuto inaugurare il nuovo auditorium a dicembre, ma che si esegue ora in prima esecuzione assoluta; in programma anche Das Lied von der Erde (Il canto della terra) di Gustav Mahler. Attenzione: per motivi tecnici il concerto è alle 18 e non al consueto orario delle 20.

Sul palcoscenico otto solisti nelle due esecuzioni:Caterina Meldolesi,Valentina Corò,Rosalía Cid,Polixeni Tziouvaras,Joseph DahdaheDavide Piva– tutti artisti dell’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino – accompagneranno il maestro Metzmacher nella composizione di Luca Francesconi;Okka von der DameraueAJ Glueckertsono invece i solisti deDas Lied von der Erdedi Gustav Mahler

Per lo corpo luce, opera ispirata liberamente alParadisodallaDivina Commediadi Dante Alighieri, è presentata dal suo autore come un grande affresco per coro e orchestra; il titolo è tratto da un verso del secondo Canto del Paradiso: la virtù mista per lo corpo luce (‘riluce’). Il compositore milanese è partito da una attenta rilettura dellaCommedia, con l’idea di estrarre da quelle potenti immagini e da quei versi dei processi musicali: quindi non di “mettere in musica” il testo dantesco, ma semmai di compiere una sorta di “transumananza” dal testo alla musica: «I versi di Dante sono delle ‘parole sonore’, che hanno un profondo legame con ciò che sta succedendo, ma non sono descrittive. Quindi in questo pezzo ho fatto una mia personale selezione di alcuni versi, senza però usarli come valore semantico. L’elemento poetico che mi ha guidato è stata l’umanità di Dante e delle sue riflessioni, e soprattutto la sua intuizione, alla fine della Commedia, quando intravede all’interno dei tre cerchi l’effige del volto umano, e comprende che il trascendente è la vita stessa, è il soffio vitale», spiega Francesconi.

Nella seconda parte del concerto,Das Lied von der Erde(Il canto della terra), sinfonia per contralto, tenore e orchestra diGustav Mahler, scritta nel 1908 e tratta da un libretto di poesie cinesi, riadattate in tedesco dal poeta Hans Bethge dal nomeIl flauto cinese.

Auditorium del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino (Piazza Vittorio Gui)

Sabato 5 marzo alle 18

Luca Francesconi, Per lo corpo luce per coro e orchestra su versi della Divina Commedia (2021)

Commissione della Fondazione del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino per il 700° Anniversario della morte di Dante – Proprietà Casa Ricordi S.r.l., Milano. Prima esecuzione assoluta; voci soliste: Soprani Caterina Meldolesi, Valentina Corò, Rosalía Cid Mezzosoprano Polixeni Tziouvaras Tenore Joseph Dahdah Basso-baritono Davide Piva

Gustav Mahler, Das Lied von der Erde(Il canto della terra). Una Sinfonia per tenore, contralto e orchestra su testi tratti da Il flauto cinese di Hans Bethge – Das Trinklied vom Jammer der Erde / Der Einsame im Herbst / Von der Jugend / Von der Schönheit / Der Trunkene im Frühling / Der Abschied; voci soliste: Mezzosoprano Okka von der Damerau Tenore AJ Glueckert

Coro e Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino – Direttore Ingo Metzmacher – Maestro del CoroLorenzo Fratini

𝐁𝐢𝐠𝐥𝐢𝐞𝐭𝐭𝐞𝐫𝐢𝐚: Dal lunedì al sabato: 11-13/15-18; da due ore prima degli spettacoli. 𝐒𝐞𝐫𝐯𝐢𝐳𝐢𝐨 𝐂𝐨𝐫𝐭𝐞𝐬𝐢𝐚 (055 2001278 – cortesia@maggiofiorentino.com):– Dal lunedì al sabato: 11-18.

Biglietti: Settore D: 25€ – Settore C: 40€ – Settore B: 70€ – Settore A: 100€. In vendita in biglietteria, nei punti Box Office e online senza commissioni sul sito del Maggio

700° anniversario della morte di Dante, Auditorium del Maggio Musicale Fiorentino, Luca Francesconi, Mahler, Musica, prima assoluta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741