Ucraina: dagli Usa nuovo aiuto militare per 800 milioni. Anche droni. Biden: “Putin è un criminale di guerra”

Il presidente Biden

WASHINGTON – Nuovo, importante sostegno concreto degli Usa all’Ucraina. Concessi altri 800 milioni di dollari di aiuti militari. Lo annuncia il presidente americano Joe Biden. Nel nuovo pacchetto di aiuti militari a Kiev sono inclusi anche i droni precisa il presidente americano.

“Con il nuovo pacchetto offriamo un’assistenza senza precedenti all’Ucraina”, afferma Biden spiegando che gli 800 milioni vanno ad aggiungersi ai 200 approvati nei giorni scorsi, portando a un miliardo di dollari gli stanziamenti degli ultimi giorni. “Manterremo alta la pressione sull’economia russa, l’obiettivo è far pagare un prezzo alto a Putin”, mette in evidenza Biden.

Joe Biden ha chiamato per la prima volta Vladimir Putin “un criminale di guerra”. Lo riferiscono giornalisti al seguito del presidente Usa. Durante un evento alla Casa Bianca, di cui la Cnn ha mostrato le immagini registrate, uno dei giornalisti al seguito di Biden gli ha urlato, tra la folla e da lontano, la domanda: “Putin è un criminale di guerra?”. Il presidente in un primo tempo ha risposto “no”. Dopo qualche secondo, si vede nel video, è tornato indietro e ha risposto: “Sì, lo è”.

aiuti militari, Biden, droni


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080