Qf, ex Gkn: chiesto nuovo incontro al Mise, dopo la riunione della Commissione territoriale

CAMPI BISENZIO – Convocare il prima possibile tavolo al Mise per avviare il confronto con il principale investitore e delineare futuro per QF (ex Gkn). Si è tenuta oggi pomeriggio presso il Comune di Campi Bisenzio, su iniziativa della Regione Toscana (in ottemperanza a quanto previsto dall’accordo quadro) e raccogliendo la richiesta proveniente dalle organizzazioni sindacali della ex Gkn, la prima riunione della Commissione Territoriale di Proposta e Verifica.
Alla riunione hanno partecipato una delegazione della Regione (composta dall’assessora Alessandra Nardini, il consigliere del presidente Giani Valerio Fabiani, l’Unità di Crisi regionale), Arti, organizzazioni sindacali, Rsu, Comune di Campi Bisenzio, Città Metropolitana di Firenze ed il management aziendale di Francesco Borgomeo.
E’ stata l’occasione per fare un primo approfondimento del piano industriale di QF, le cui linee guida erano state già presentate all’ultima riunione del tavolo al Mise, una settimana fa, secondo quanto previsto dall’accordo siglato a gennaio che ha istituito la Commissione stessa, prevedendone composizione e compiti.

Le organizzazioni sindacali, Rsu ed istituzioni hanno sottolineato come elemento fondamentale la necessità, per passare da progetto a vero e proprio piano industriale, di indicare il principale
investitore che, insieme a Francesco Borgomeo, porterà avanti il percorso di industrializzazione.
Avendo registrato le disponibilità del Mise ad organizzare il tavolo e quella dell’azienda a portare l’investitore stesso, tutti i soggetti coinvolti chiedono congiuntamente al Mise di organizzarlo nel più
breve tempo possibile in modo da avere un quadro più chiaro ove sviluppare il confronto.

Ex Gkn, mise, programma, riunione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080