Skip to main content

Arezzo: 14enne si ustiona con l’alcol. E’ grave. Sospetta sfida su Tik Tok. Indaga la polizia

L’ospedale Meyer di Firenze

AREZZO – La polizia di Arezzo sta indagando dopo che un ragazzo di 14 anni si è ustionato gravemente con l’alcol mentre era solo in casa e stava maneggiando una bottiglia di alcol e un accendino. Il sospetto è che dietro a quanto accaduto ci possa essere una sfida su Tik Tok.

La scrive La Nazione, spiegando che il quattordicenne è stato ricoverato al Meyer di Firenze: non è in pericolo di vita, ma rimarrà qualche giorno in coma farmacologico. Il ragazzo, al secondo giorno delle vacanze pasquali, riferisce il quotidiano, avrebbe approfittato dell’assenza dei genitori forse per lanciarsi in una competizione tra coetanei via social, ‘fire challenge’. Si sarebbe armato di alcool e fiammiferi ma una vampata lo avrebbe investito, ustionandolo sul 50% del corpo.

A socorrerlo sono stati i vicini che hanno dato l’allarme. L’elicottero Pegaso del 118 lo ha poi trasportato al Meyer. Inizialmente le condizioni parevano rassicuranti e il quattordicenne era rimasto vigile, ma poi la vastità delle ustioni ha indotto i medici a scegliere la via dl coma farmacologico. Nei prossimi giorni cominceranno gli autotrapianti di pelle.

arezzo, ragazzo ustionato, Tik Tok


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741