Aeroporto Firenze: consiglio regionale diviso dopo audizione Giani

FIRENZE – Il tema del potenziamento dell’aeroporto di Firenze continua a dividere maggioranza e
opposizione in Consiglio regionale della Toscana, anche dopo l’audizione di oggi in commissione Territorio e ambiente del presidente della Regione Eugenio Giani sul tema dell’inquinamento acustico.
“Quando si parla complessivamente di trasporto su ferro, grande forestazione nel Parco della Piana e spostamento della pista, il progetto complessivo non può che essere condiviso da tutti”, affermano in una nota Gabriele Toccafondi, deputato fiorentino di Italia Viva, Nicola Danti, deputato europeo e coordinatore regionale del partito, e Stefano Scaramelli, consigliere regionale e capogruppo di Italia Viva. “La speranza – aggiungono – è che adesso si possa dialogare ulteriormente con gli enti locali, approvare il progetto, far partire i lavori e coesistere vivibilità, compatibilità ambientale e sviluppo”.
Al contrario, “Giani si appresta a fare un altro regalo agli elettori di Falchi, dopo aver trasformato la tramvia del Polo Scientifico di Sesto nella tramvia della città di Sesto”, ha affermato Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale. “Vorremo sapere a quale dialogo con i Comuni si riferisce il governatore – ha aggiunto – visto che quello di Firenze non è altroché l’aeroportino voluto dai
sindaci Falchi e Biffoni. E, addirittura, sembra che al primo cittadino di Sesto non convinca nemmeno la pista da 2200 metri”. Secondo il consigliere regionale della Lega Giovanni Galli “da decenni persistono i problemi d’inquinamento acustico derivanti dall’operatività dell’aeroporto di Peretola”, per cui
“di tutto ciò e di altro avrò, quindi, piacere d’interloquire con l’ad di Toscana Aeroporti che, lo stesso Giani, ha promesso, su nostra sollecitazione, di convocare in una delle prossime riunioni della Commissione”

aeroporto, consiglio regionale, discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080