Ultimo treno per l'Europa

Fiorentina: Italiano sfida Mourinho e vuole 3 punti. Dubbio Odriozola. Contro la Roma in 30mila al Franchi

Odriozola: in dubbio per la sfida con la Roma ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI

FIRENZE – I tifosi viola ci credono: annunciati almeno 30.000 spettatori per la sfida fra Fiorentina e Roma, ultimo treno violla per l’Europa, in programma lunedì sera, 9 maggio 2022, al Franchi. A precederla il giro di campo della squadra Primavera, reduce dalla conquista della quarta Coppa Italia consecutiva e allenata da un grande ex giallorosso come Alberto Aquilani, e il saluto di Borja Valero ai tifosi viola prima del fischio d’inizio.

ITALIANO – ”Dobbiamo cercare di ripartire dopo le ultime quattro sconfitte, con il Milan siamo cresciuti a livello di prestazione ma ora serve raccogliere punti, nonostante il periodo negativo siamo ancora in corsa per ciò che meritiamo”. Aspettando di affrontare la Roma lunedì sera al Franchi Vincenzo Italiano sprona la propria squadra a compiere l’ultimo sforzo per cercare di conquistare un posto in Europa. ”Bisogna spingere al massimo, tutti uniti – ha proseguito il tecnico viola – Ci stiamo preparando bene per questa sfida. Mi auguro di rivedere la Fiorentina di 20 giorni fa, spietata, letale, concreta, magari quella di Napoli: se dovessimo ripetere quella prestazione potremmo fare diversi punti in queste ultime partite”.

ROMA – Intanto la priorità sarà cercare di aggiudicarsi lo scontro diretto con la Roma che Italiano ha seguito dagli spalti dell’Olimpico nella semifinale di Conference League vinta con il Leicester: ”Vederla da vivo si ha la percezione di quanto la squadra giallorossa sia forte, essere distaccati in classifica di soli tre punti è un orgoglio. La Roma è competitiva in tutti reparti e ha una solidità difensiva impressionante, temo poi il suo entusiasmo e i suoi grandi giocatori: Abraham, Zaniolo uno dei talenti migliori, Pellegrini un fenomeno. Dovremo avere tanta attenzione e qualità sia nel difendere che nell’attaccare contando poi sul sostegno del pubblico. Il Franchi per noi può essere lunedì come l’Olimpico giovedì per i giallorossi”.

MOURINHO – Poi su Mourinho. ”E’ un vincente, ciò che ha fatto in carriera è qualcosa di grandioso e sta continuando a fare bene in piazze non facili. Lo saluterò volentieri e gli farò un grosso in bocca al lupo per la finale. Lunedì però cercheremo di dargli filo da torcere”. Sul gol in fuorigioco convalidato a Acerbi che ha permesso alla Lazio di battere lo Spezia, fra mille polemiche, il tecnico ha preferito tagliare corto: ”Non mi piace discutere di questioni arbitrali, durante un campionato possono succederne di tutti i colori, mi limito a dire che io spero sempre nella buonafede di tutti”. Capitolo squadra: al momento l’unico viola in dubbio è Odriozola reduce da affaticamento. ”Non è al 100% ma abbiamo ancora un allenamento per capire se riusciamo a recuperarlo”.

Fiorentina, italiano, Mourinho, Odriozola, Roma


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080