Cinquant'anni dopo l'approdo in D

San Donato-Tavarnelle: storica promozione in serie C. L’impresa dell’allenatore Indiani

Il logo del San Donato-Tavarnelle, neo promossa in serie C

TAVARNELLE VAL DI PESA (FIRENZE) – Una cinquantina d’anni fa, il Tavarnelle vinse il campionato di promozione e approdò alla serie D. Il sindaco di allora, Luigi Biagi, su consiglio di un allora giovanissimo giornalista, Sandro Bennucci (oggi direttore di Firenze Post e presidente di Assostampa Toscana), dispose un referendum per decidere se fare il salto fra i semiprofessionisti oppure rinunciare. Il voto fu un plebiscito: Tavarnelle in serie D. Oggi il Tavarnelle, unito al San Donato, fa un altro salto storico: approda in serie C. Risultato ottenuto con una giornata d’anticipo, grazie alla vittoria per 1-0 ottenuta in trasferta sul campo del Flaminia, a Civita Castellana (Viterbo).

Il Tavarnelle-San Donato guida la classifica del suo girone (E), al primo posto con 78 punti, cinque di vantaggio sul Poggibonsi ed è matematicamente promossa in Lega Pro. E’ un successo storico per la società che nel 2006 nacque dalla fusione della Libertas Tavarnelle (fondata nel 1927) e del San Donato in Poggio, compagini che avevano sempre militato nei campionati dilettantistici. Solo una stagione fu disputata in serie D, come detto, all’inizio degli anni Settanta, dalla Libertas Tavarnelle prima di tornarci come San Donato – Tavarnelle negli ultimi anni e conquistare adesso una promozione che apre le porte del calcio professionistico.

La squadra, allenata da Paolo Indiani, allenatore di grande esperienza e sempre buoni risultati, ha sempre condotto in testa il campionato. Con la rete di oggi fatta da Antonino Pino il San Donato Tavarnelle vanta uno score di 85 gol. Previsti festeggiamenti domenica 15 maggio allo stadio ‘Leonardo Pianigiani’ nell’ultima partita del campionato che la squadra gialloblu disputerà contro gli umbri del Cannara, già retrocessi.

“La conquista della Serie C è frutto di programmazione, ma ora che è successo mi sembra quasi impossibile – ha dichiarato il presidente Andrea Bacci – Siamo in testa da 33 partite. Il successo arrivato corona il progetto che ho portato avanti negli ultimi anni”. “Un risultato straordinario – ha detto il mister Paolo Indiani -, siamo a 78 punti dopo 33 giornate sempre primi e addirittura si potrebbe arrivare a 81 punti domenica prossima: con 18 squadre è un punteggio da campionato stravinto”.

La svolta c’è stata il 27 aprile quando il San Donato Tavarnelle espugnò per 2-1 il campo del Poggibonsi staccandolo definitivamente in classifica. Il San Donato ha segnato finora 85 gol e subiti 30. I goleador dei gialloblu sono Federico Russo (20 reti) e Edoardo Marzierli (19) e guidano la classifica dei cannonieri del girone. Stasera prima cena della vittoria al circolo Mcl di Tavarnelle della squadra e dell’allenatore Indiani in rientro dal Lazio.

San Donato in Poggio, serie C, Tavarnelle Val di Pesa


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080