La condanna della Regione

Lucca: scritte novax su hub vaccinale. La ferma condanna di Giani

LUCCA – Scritte no vax contro i vaccini e contro il Green pass, contrassegnate dal logo V_V cerchiato in
rosso, sono state trovate questa mattina nella Cittadella della Salute “Campo di Marte” a Lucca, sede di un centro vaccinale e di un consultorio. Lo rende noto l’Asl Toscana nord ovest.
Gli imbrattamenti hanno interessato in particolare la cartellonistica e i manifesti legati alla campagna di
vaccinazione contro il Covid e alle vaccinazioni per l’infanzia.
“Sono azioni che si commentano da sole – sottolinea in una nota l’Asl – e che condanniamo. Gli atti di vandalismo, effettuati probabilmente nelle prime ore della mattinata, sono stati ovviamente segnalati alle forze dell’ordine”. Accertamenti da parte della polizia. “C’è da dire che per fortuna la maggioranza dei cittadini ha deciso di combattere la pandemia e vaccinarsi, a fronte di pochi contestatori” aggiunge l’Azienda sanitaria ricordando che “nell’hub di Campo di Marte, infatti, dall’inizio dell’attività sono state somministrate ben 313.790 dosi di vaccino”.

Ferma condanna arriva anche dalla Regione Toscana, in particolare dal governatore Eugenio Giani, da sempre fautore delle vaccinazioni, e dall’assessore regionale al diritto alla salute Simone Bezzini, che ribadiscono anche l’importanza e il valore sociale della vaccinazione come azione fondamentale di prevenzione e di tutela della salute pubblica.

hub, lucca, novax, scritte


Ezzelino da Montepulico


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080