Battuto il Beneventio

Pisa in finale dei playoff per la A, battuto (1-0) il Benevento

PISA – Il Pisa vince per 1-0 e passa in finale grazie al miglior piazzamento nella stagione regolare. Nerazzurri trascinati dai diecimiila dell’Arena piegano il Benevento con il gol lampo di Benali e conquistano la prima finale playoff della loro storia. E possono sognare ancora una serie A che manca dal
1990-91. Il Benevento lascia i playoff con onore ma dopo un campionato di alti e bassi. Dopo una fase di studio il Pisa passa all’11’ con un’azione da manuale: Birindelli ruba palla ad Acampora e fa trenta metri palla al piede prima di servire Puscas a destra, palla a Benali, al rientro dal 1′, che mette in rete a
pochi passi dalla porta. L’Arena esplode ma il Pisa non si ferma e due minuti dopo sfiora il raddoppio con un tiro da lontano di Puscas che esce di poco a lato.

Al 20′ primo episodio importante della partita: viene annullato un gol a Hermannsson apparso regolare. Il Pisa comunque insiste e Mastinu sfiora il palo con un tiro da lontano. Al 30′ secondo episodio discusso, stavolta in area del Pisa: Sozza concede un rigore al Benevento per un contatto dubbio tra Leverbe e Lapadula ma il centravanti è in fuorigioco e quindi la decisione viene annullata dalla bandierina
dell’assistente. La gara diventa nervosa e Sozza espelle un componente della panchina del Benevento.

Al 44′ Nicolas è bravo a uscire sui piedi di Improta servito in verticale da Ionita. Dopo due minuti di recupero si va all’intervallo con il Pisa avanti. Nella ripresa il Pisa parte ancora all’attacco e gioca anche un buon calcio. Il Benevento toglie Ionita per inserire Insigne e aumentare la spinta. Al 6′ un tiro di Tello deviato da Hermannsson esce di un soffio e fa venire i brividi a Nicolas. La gara si gioca sui nervi e il
Benevento spinge ma anche il Pisa in contropiede è pericoloso con Puscas che non arriva di un soffio su un cross di Mastinu. Dopo la girandola di cambi da entrambe le parti le squadre si allungano.
Al 34′ contatto in area del Benevento tra Lucca, entrato da poco, e Glik ma Sozza lascia correre. In contropiede Nagy manca un appoggio semplice per Puscas e sfuma una grande chance. Il
Benevento ci prova con Viviani e la deviazione di Leverbe per poco non beffa Nicolas. A un minuto dallo scadere Beruatto per poco non sorprende Paleari con una punizione a sorpresa dalla trequarti.
Nei cinque minuti di recupero il Pisa congela la gara e vola in finale dove incontrerà la vincente tra Monza e Brescia

TABELLINO

PISA (4-3-1-2): Nicolas 6; Birindelli 7, Leverbe 7, Hermannsson 7, Beruatto 6.5; Marin (46′ st De Vitis sv), Nagy 6.5, Mastinu 6.5 (18′ st Siega 6); Benali 7.5 (18′ st Sibilli 6); Torregrossa 6 (18′ st Lucca 6), Puscas 6 (39′ st Masucci 6). In panchina: Livieri, Berra, Cohen, Touré, Gucher, Di Quinzio, De Marino.
Allenatore: D’Angelo 7.
BENEVENTO(4-3-3): Paleari 5.5; Letizia 6, Glik 6, Barba 5.5, Masciangelo 5.5 (24′ st Elia 6); Ionita 6 (6′ st Insigne 6), Calò 5.5 (39′ st Forte sv), Acampora 5.5 (24′ st Viviani 6); Tello 6, Lapadula 5.5, Improta 5.5 (24′ st Moncini 6). In panchina: Manfredini, Gyamfi, Vogliacco, Petriccione, Foulon, Pastina, Brignola.
Allenatore: Caserta 6.
ARBITRO: Sozza di Seregno 6.
RETI: 11’pt Benali.
NOTE: spettatori 10mila circa. Ammoniti Ionita, Marin, Mastinu,
Leverbe, Viviani. Angoli: 2-5. Recupero: 2′; 5′.

benevento, pisa, Playoff, serie a

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080