Il sarcasmo del web

Ucraina: la coppia Zelensky posa su Vogue mentre infuria la guerra. Polemiche sui social

KIEV – Vogue ha pubblicato un lungo ritratto di Olena Zelenska, la moglie del Presidente ucraino Volodymyr Zelensky. L’articolo si intitola “Il volto del coraggio”, l’autrice è Rachel Donadio e le fotografie sono di Annie Leibovitz. Zelenska racconta tutto quello che ha vissuto dall’inizio dell’invasione russa: lo shock dei primi giorni di guerra, l’orrore provato di fronte alle immagini della strage di Bucha («Dopo Bucha, abbiamo capito che era una guerra destinata a sterminarci tutti. Una guerra di sterminio»), l’incontro con Joe e Jill Biden, la convinzione che alla fine sarà l’Ucraina a prevalere se la comunità internazionale la sosterrà. Ovviamente, subito dopo la pubblicazione del pezzo sui social media è partita la prevedibilissima shitstorm. Questa volta, pare, il problema sono soprattutto le cinque foto che Vogue ha deciso di inserire nel pezzo: una parte dell’internet.

Su Twitter i commenti si fanno pesanti di ora in ora. “C’è una guerra con tanti morti e questi si mettono a fare un set fotografico per una famosa rivista – tuona un commentatore – sensibilità zero, mancanza di rispetto per tutti i morti, per tutte le persone che stanno combattendo per loro. Vergogna”. “Quando il gioco si fa duro, è il momento del servizio fotografico di Vogue”, gli fa eco un altroEra proprio necessario, si chiedono in molti, che sulla rivista di moda e lifestyle per eccellenza finisse la First Lady di un paese in guerra con migliaia di morti?

L’iniziativa è stata bollata come “pessima idea” dal politologo Ian Bremmer, presidente e fondatore di Eurasia che ha postato su Twitter il suo pensiero, dando il via a un’infuocata polemica: “Zelensky,” scrive Bremmer, finora ha dominato nella “guerra di informazione”, ma questi scatti sono un passo falso, una “bad idea”.

È stato lo stesso magazine, con una serie di video e foto pubblicati sui social, a raccontare il lavoro di Leibovitz. A un certo punto la si vede anche impegnata in una chiacchierata con il Presidente e la first lady ucraini, un breve scambio in cui Zelensky sorride, gesto che ha irritato tutti quelli che di mestiere commentano ogni singola notizia riguardante la guerra in Ucraina.

Ma viene anche osservato che “ovviamente, tutte le persone che in queste ore stanno dedicando tempo ed energie a questo genere di commenti non hanno alcun interesse a discutere di ciò che Zelenska ha raccontato nell’intervista: la guerra continua, la Russia prosegue nella sua invasione, l’Ucraina ha ancora bisogno di aiuto”.

Olena Zelenska rivendica la sua scelta e lo fa con numerosi post sul suo profilo Twitter e su quello del ministero ucraino degli Esteri: “Essere sulla copertina di Vogue è un grande onore e un sogno per molte persone in vista e di successo nel mondo. L’unica cosa che auguro a tutti loro è che ciò non accada perché c’è una guerra nel loro Paese”.

polemiche, Ucraina, Vogue, Zelenska


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080