Raccomandazioni e inviti alla prudenza

Traffico e vacanze, agosto 2022: i consigli della Polizia stradale per chi si mette in viaggio

Poolo Pomponio
Poolo Pomponio
Poolo Pomponio, direttore centrale della Polizia stradale

ROMA – Vacanze di agosto 2022: la Polizia di Stato ricorda semplici ma preziose raccomandazioni per aiutare chi si mette alla guida per raggiungere le mete di villeggiatura. “Innanzitutto – si legge in un comunicato – prima di partire, è bene verificare l’efficienza del veicolo facendo un check up completo sia delle parti meccaniche che degli pneumatici, senza dimenticarsi della ruota di scorta, e accertarsi che luci, freni ed indicatori di direzione siano perfettamente funzionanti. Una particolare attenzione deve essere prestata ai bagagli che devono essere distribuiti in modo da non pregiudicare la stabilità dell’auto e, soprattutto, non devono ostacolare la visione degli specchietti retrovisori”.

E ancora: “E’ importantissimo mettersi alla guida riposati e, se il viaggio è lungo, recuperare le energie con soste anche frequenti se necessario, ma attenzione ai pasti: cibi semplici e leggeri e bevande non alcoliche eviteranno pericolosi colpi di sonno.Durante il viaggio, prestare attenzione alla strada e agli altri veicoli; rispettare quindi la distanza di sicurezza ed i limiti di velocità, evitare di distrarsi con smartphone o tablet e se proprio si deve telefonare, usare il bluetooth o l’auricolare mantenendo sempre le mani sul volante senza perdere di vista la strada che si sta percorrendo. In auto poi, ricordarsi di allacciare sempre la cintura di sicurezza anche sui sedili posteriori ed assicurare i più piccoli negli appositi seggiolini.

Quindi la raccomandazione per i motociclisti: “Per gli appassionati di moto, si raccomanda di indossare sempre un abbigliamento adeguato ed il casco ben allacciato”. E di nuovo l’attenzione per gli automobilisti: “Durante le soste, controllare che l’auto abbia portiere e finestrini chiusi e, per evitare spiacevoli sorprese, evitare di lasciare in bella vista oggetti di valore come borse, tablet o pc portatili.Infine, informarsi costantemente sul traffico eviterà di restare bloccati in ingorghi e aiuterà a pianificare al meglio le soste e il tragitto. Nei giorni di bollino rosso o nero non dimenticarsi di portare con sé qualcosa da mangiare e da bere, sarà di aiuto in caso di code.Ricordiamoci sempre che sulla strada non siamo soli e che guidare non è uno scherzo ma una cosa molto seria”.

agosto 2022, automobilisti, motociclisti, polizia stradale, raccomandazioni


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080