I risultati per ciascun Istituto

Elezioni, sondaggi, gli ultimi prima del voto: centrodestra avanti di 20 punti. Sempre in testa FdI, calano Pd e Lega

ANSA/CESARE ABBATE

ROMA – Gli ultimi sondaggi possibili prima del voto, realizzati da Youtrend, Demos, Ipsos, Termometro politico, non portano sostanziali novità a quanto si conosceva già da tempo. Dalla mezzanotte di domani, 10 settembre, infatti comincia il silenzio elettorale, con lo stop a tutte le rilevazioni. Ecco i risultati istituto per istituto:

YOUTREND – Fratelli d’Italia al 25,3%; Pd al 21,2%; Lega al 12,9% e Movimento Cinque Stelle 13,8%. E’ quanto emerge dal sondaggio quorum/youtrend condotto per Skytg24. Sempre in base alle rilevazioni dell’istituto demoscopico, Forza Italia si attesta al 7,9%; Il Terzo Polo (Azione-Italia Viva) al 5,5%; Sinistra Italiana-Europa Verde al 3,4%; Italexit al 2,4%; +Europa 2,2%; Impegno civico 1,2% Noi moderati 1,1%;Unione Popolare 1%.

Per quanto riguarda le coalizioni, quella di centrodestra è al 47,2% mentre il centrosinistra al 28%. La percentuale di indecisi ed astenuti si attesta al 41%.  Nota Metodologica Sondaggio di 1.000 interviste svolte tra il 7 e l9 Settembre 2022 su un campione rappresentativo della popolazione italiana, suddiviso per quote di genere ed età incrociate, stratificate per titolo di studio e ripartizione ISTAT di residenza. Il margine d’errore generale è del +/- 3,1%, con un intervallo di confidenza del 95%. 

DEMOS – Fratelli d’Italia al 24,6% si conferma il primo partito. Il Pd al 22,4%; Il Movimento Cinque Stelle al 13,8%; la Lega al 12%. Sono i dati che emergono dal sondaggio di Demos condotto per il quotidiano la Repubblica. In base alla rilevazione dell’istituto demoscopico Forza Italia si attesta al 7.7%; Il cosiddetto Terzo Polo (Azione-Italia Viva) al 6,8%; Sinistra Italiana- Europa Verde al 3,4%; +Europa 2,2%; Italexit 2%. Il dato di chi non risponde o dice di propendere per l’astensione è del 26%.

Nota Metodologica: Sondaggio DemosΠ realizzato per la Repubblica. La rilevazione è stata condotta nei giorni 5-7 settembre da Demetra con metodo mixed mode (Cati-Cami-Cawi) il campione nazionale intervistato (N=1001/rifiuti/sostituzioni/inviti/:5.200) è rappresentativo per i caratteri socio-demografici e la distribuzione territoriale della popolazione italiana di età superiore ai 18 anni (margine di errore 3.3%) 

IPSOS – Fratelli d’Italia, Movimento 5 Stelle e Terzo Polo in crescita, flessione del Pd e della Lega. E’ la fotografia scattata dall’ultimo sondaggio Ipsos per il Corriere della Sera che vede il partito di Giorgia Meloni al 25,1% – in crescita dell’1,1% rispetto a fine agosto e del 5,1% rispetto a fine giugno – e il Pd come secondo partito al 20,5%,con una perdita di consensi del 2,5%. Il M5S sale al 14,5% (+1,1% rispetto a fine agosto) seguito dalla Lega, in calo dello 0,9%, che si assesta al 12,5%. Nella rilevazione dell’istituto di Nando Paglioncelli Forza Italia è stabile all’8% mentre il Terzo Polo, al 6,7%, cresce dell’1,7%. Superano la soglia di sbarramento del 3%, ad oggi, solo l’Alleanza Verdi-Sinistra italiana (3,4%) e Italexit (3%), sotto +Europa e Impegno Civico. Il sondaggio rileva il 10,1% di indecisi e l’astensione al 33,4%. Nel complesso il centrodestra aumenta il vantaggio sul centrosinistra, ad oggi quasi a 20 punti (46,6% a 27,2%): la proiezione sui seggi vede la maggioranza assoluta per il centrodestra sia alla Camera sia al Senato. La coalizione otterrebbe rispettivamente 249 e 121 seggi a fronte di 82 e 43 seggi attribuiti al centrosinistra. Per i 147 seggi assegnati con il maggioritario 129 (l’88%) andrebbero alla coalizione vincente (62 su 73 al Senato pari all’85%). I seggi contendibili (distanza tra i due candidati sotto il 5%) sarebbero 28 alla Camera e 14 al Senato.

Nota metodologica: Sondaggio Ipsos realizzato per Corriere della Sera. La rilevazione è stata condotta tra il 4 e il 6 settembre con metodo mixed mode (Cati-Cami-Cawi) su un campione casuale nazionale (1000 interviste su 5.308 contatti) rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del Comune di residenza. Per dare stabilità alle stime di voto pubblicate i risultati presentati sono il prodotto di un’elaborazione basata anche su un archivio di circa 21.000 interviste svolte tra il 2 agosto e il 3 settembre 2022.

TERMOMETRO POLITICO – Fratelli d’Italia aumenta a tre i punti di vantaggio sul Pd mentre M5S agguanta la Lega al terzo posto. Sono i dati principali delle intenzioni di voto registrate dal sondaggio settimanale di Termometro Politico realizzato tra il 6 e l’8 settembre, l’ultimo prima del silenzio elettorale. Fdi cresce al 25,2% mentre il Pd è in calo al 22,2%. La Lega perde lo 0,6% scivolando al 13,3% dove viene raggiunta dal M5S, in crescita di quasi due punti rispetto alla rilevazione della settimana precedente. Forza Italia al 7,2% rimane davanti ad Azione/Italia Viva stabile al 5,1%. Sotto la soglia di sbarramento tutti gli altri partiti: Italexit (2,8%), Sinistra Italiana/Verdi (2,6%), Unione Popolare (1,7%), +Europa (1,6%), Italia Sovrana (1,2%), Noi Moderati (1,1%), Alternativa per l’Italia (0,7%) e Impegno Civico (0,7%).

Il sondaggio è stato realizzato con metodo CAWI; 4.600 interviste raccolte tra il 6 e l’8 settembre 2022. 

riisultati, silenzio elettorale, sondaggi


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080