L'allarme dato da un vicino di casa

Firenze: bambina di 5 anni sola in casa rischia di cadere dal balcone. Salvata dalla polizia. La madre potrebbe essere denunciata

I due agenti che hanno messo in salvo la bambina (Foto Polizia di Stato)

FIRENZE – Ieri pomeriggio, 21 settembre 2022, la Polizia di Stato è intervenuta in una via del quartiere fiorentino di Rifredi dove, intorno alle 16.30, l’attenzione di un residente era stata improvvisamente richiamata da una bambina di circa 5 anni che si stava pericolosamente sporgendo dal balcone di un palazzo, gridando ininterrottamente “mamma”.

Una volante si è subito precipitata per verificare la segnalazione: appena gli agenti sono scesi dalla macchina hanno individuato la piccola impaurita che, salita in piedi su una sedia, aveva mezzo busto all’esterno di una terrazza.

I poliziotti hanno allora cercato prima di tutto di tranquillizzarla facendosi notare in strada: appena hanno acceso tutti i lampeggianti della “pantera”, la bimba ha cominciato a calmarsi, distratta dalle luci blu intermittenti.

Nel frattempo i due agenti hanno rapidamente salito le scale e, una volta individuato l’appartamento in questione, hanno fatto irruzione afferrando al volo la bambina e mettendola così in salvo.

Poco dopo è arrivata la madre che, visibilmente scossa per l’accaduto, è stata felicissima di poter riabbracciare la figlia. La donna rischia tuttavia una denuncia per il reato di abbandono di minore.

Questa mattina il Questore Maurizio Auriemma ha incontrato i due agenti delle volanti che, accompagnati da Antonio Nori – Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – hanno ricevuto le congratulandosi per il lavoro svolto.

bambina di 5 anni, madre, polizia di stato


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080