Ennesimo reato da parte di un marocchino

Prato: migrante irregolare tenta furto su auto nel parcheggio dell’ospedale. Arrestato dalla Polizia

PRATO – Ancora un immigrato nordafricano irregolare arrestato dalle Forze dell’ordine a Prato. Nella città laniera e in Toscana non si contano più ormai i reati commessi da migranti, spesso clandestini, che le nostre leggi lasciano liberi di commettere altri illeciti.

Tenta il furto a bordo di un’auto in sosta nel parcheggio dell’ospedale: arrestato. E’ successo nella notte
di domenica 18 settembre, la Polizia di Stato di Prato ha arrestato un uomo di nazionalità marocchina per il reato di tentato furto a bordo di auto in sosta nel parcheggio dell’ospedale S.Stefano.
Nel corso dell’ordinaria attività di controllo del territorio nell’area dell’ospedale, un equipaggio della Squadra Volante notava un’auto che presentava i vetri infranti; all’interno gli operatori riscontravano la presenza di un uomo intento a rovistare all’interno del cruscotto.

L’individuo, un marocchino di 22 anni, irregolare e già noto per reati contro il patrimonio, era riuscito ad
entrare nel parcheggio attraverso un accesso pedonale dove, con l’aiuto di un tombino divelto, infrangeva il finestrino anteriore di un auto di proprietà di una dipendente dell’ospedale.
A seguito di perquisizione, l’uomo veniva trovato in possesso del denaro appena rubato, poche monete, e pertanto veniva arrestato in flagranza di reato e trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa del rito per direttissima.

arrestato, irregolare, marocchino, tentato furto


Ezzelino da Montepulico


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080