Piombino: 21enne straniero denunciato per truffa. Aveva intascato anticipo per vendita pc, poi era sparito

Auto dei Carabinieri

PIOMBINO – Denunciato dai carabinieri un 21enne ucraino residente nella provincia di Catania, accusato di aver truffato un operaio 32enne con un falso annuncio di vendita di un computer su un sito di e-commerce. L’operaio aveva iniziato una trattativa col finto venditore e per non farsi sfuggire l’affare gli ha versato a titolo di anticipo 280 euro, poi, però, l’inserzionista si è reso irreperibile. L’operaio 32enne ha intuito subito di esser stato raggirato e allora si è rivolto alla stazione dell’Arma per fare denuncia.

I militari anche con accertamenti sul conto corrente del destinatario del bonifico, sono riusciti a risalire
alla sua identità.

denunciato, truffa, ucraino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080