Skip to main content

Toscana, violenza sulle donne: sei femminicidi e quasi 2.000 accessi al pronto soccorso in codice rosa nel 2021

ANSA/JESSICA PASQUALON

FIRENZE – Nel 2021 in Toscana si sono registrati sei femminicidi e si sono sfiorati i 2.000 accessi in codice rosa al pronto soccorso per maltrattamenti, con un aumento di 244 unità (+14,6%) rispetto all’anno precedente. Quasi tremila donne donne, inoltre, si sono rivolte nel corso dell’anno a uno dei 25 centri antiviolenza della Toscana.

Sono alcune delle cifre emerse dal 14esimo rapporto sulla violenza di genere in Toscana, realizzato dall’Osservatorio regionale sulla violenza di genere.
Il documento è stato presentato nella sede della Regione Toscana nell’ambito di ‘Mai più sola’, un’iniziativa realizzata in collaborazione con Anci Toscana per ‘La Toscana delle donne. La ragione del valore’. Dal rapporto emerge che in 15 anni, dal 2016 al 2021, in Toscana si sono registrati complessivamente 128 femminicidi.

Ma rispetto a questi casi estremi, spiega la Regione, sono moltissimi i casi in cui le donne segnalano di aver subito violenze: oltre ai casi citati dei centri violenza e di accesso tramite codice rosa, ci sono 741 donne all’anno che si rivolgono ai consultori, 224 che hanno chiesto l’intervento del pronto soccorso sociale, 114 che sono state ospitate in case rifugio (sono 22 in Toscana). Gli uomini che hanno effettuato l’accesso a uno dei cinque centri per autori di violenza, nel 2020 sono stati 172, per il 74,4% di nazionalità italiana. In oltre il 70% dei casi l’autore della violenza coabitava con chi l’ha subita. Secondo il centro di documentazione dell’Istituto degli Innocenti nel 2021 i minori vittime di maltrattamenti sono stati 4.155 (erano 3.331 l’anno precedente con una differenza del 21%) . Nello stesso anno il numero dei casi di violenza cui hanno assistito dei minori è stato di 2.473: anche in questo caso un rialzo del 27% rispetto all’anno precedente quando erano stati 1.869.

codice rosa, femminicidi, Toscana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741