Autostrada A1: nuova galleria di San Donato. Lo scavo a primavera 2023. I tecnici rassicurano i cittadini

L’incontro di Autostrade con i cittadini di Bagno a Ripoli e Rignano sull’Arno (Foto Autostrade per l’Italia)

RIGNANO SULL’ARNO (FIRENZE) – Arriva la nuova galleria sull’Autosole: è la San Donato, nel tratto fra Firenze sud e Incisa-Reggello. Autostrade per l’Italia l’ha illustrata ai residenti di Bagno a Ripoli e Rignano sull’Arno. Presenti i sindaci, Francesco Casini e Giacomo Certosi. Lo scavo della galleria inizierà la primavera 2023 e avrà una durata di circa due anni e mezzo. La nuova galleria sottopassa il colle dove si erge l’abitato di San Donato in Collina e riguarda l’ampliamento dell’A/1 con la terza corsia nel tratto Firenze Sud – Incisa. L’opera sarà lunga circa 950 metri e costituirà la nuova carreggiata in direzione Roma.

Nella riunione pubblica, i tecnici di Autostrade per l’Italia hanno spiegato le misure che verranno predisposte a tutela residenti, in particolare è stato evidenziato che durante tutte le fasi di scavo e di realizzazione della galleria sarà attivato un sistema di monitoraggio topografico e strutturale finalizzato al controllo dell’opera e del territorio sovrastante con particolare attenzione all’abitato di San Donato. Inoltre, spiega una nota di Aspi, a maggior tutela degli edifici, in aggiunta alle indagini geologiche e geotecniche necessarie, ha già svolto a partire dal 2018 approfonditi rilievi topografici e geometrici su ciascuno degli immobili al fine di definire per ogni edificio e fabbricato la classe di resistenza attuale e attesa durante lo scavo della galleria.

In particolare è stato realizzato un “censimento per identificare le strutture che durante le attività di scavo potrebbero necessitare di interventi preventivi come attività di rinforzo”. “In ogni caso – si legge nella nota – la Società si farà carico di individuare soluzioni a tutela dei cittadini e delle abitazioni”. Autostrade per l’Italia, sempre la nota, si è impegnata “a garantire la presenza costante dei tecnici e dei responsabili dei lavori che forniranno un aggiornamento costante sulle varie fasi di lavorazione in modo da predisporre tutte le eventuali azioni necessarie per ridurre al minimo l’impatto sul territorio”.

autostrada A1, nuova galleria, san donato


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080