Frana Ischia, PG Napoli: “Inquietante prendersela con la natura. Quello che è successo si doveva evitare”

NAPOLI – In attesa che la procura del capoluogo campano abbia a disposizione elementi utili per avviare l’inchiesta, obbligatoria visto che ci sono stati otto morti, il Procuratore Generale di Napoli, esprime il suo parere: “La Campania è la regione dove il 64,3% degli immobili è abusivo, Ischia e un’isola caratterizzata da un forte rischio idrogeologico, non mi sembra di vivere in un Paese normale, almeno almeno
risparmiamoci le lacrime di coccodrillo” E’ lapidario il procuratore generale di Napoli Luigi Riello in un’intervista a “La Repubblica Napoli” incentrata sul fenomeno dell’abusivismo.

“Quello che è successo a Ischia – ammonisce – non solo si poteva, ma si doveva evitare. Prendersela
con la natura o con il destino, francamente, lo trovo irritante”.

Rispondendo alle domande che il cronista del quotidiano gli rivolge il procuratore generale di Napoli fa sapere che il suo ufficio ha da tempo istituito un pool di magistrati, coordinato dall’avvocato generale Antonio Gialanella, che si occupa specificatamente della piaga dell’abusivismo: “Siamo intervenuti
sull’isola e lo ha fatto anche la Procura della Repubblica, mi rendo conto che si tratta di gocce nell’oceano ma abbiamo fatto ciò che potevamo nell’indifferenza generale combattendo contro le proteste dei cittadini”.

Inoltre, sottolinea, “Nessun sindaco dei comuni del distretto di Napoli e’ mai venuto da me per offrire collaborazione all’attività svolta al ripristino per ripristino della legalità”. I sindaci, spiega Riello, “hanno
preferito perorare la causa dei loro concittadini costretti a lasciare le case, come se fossimo noi i cattivi e loro i benefattori “.

Emblematico infine l’episodio che chiude l’intervista: “Nel 2018 eravamo pronti a demolire alcuni
manufatti abusivi in via Camaldolilli, a Napoli. Dopo vari tentativi andati a vuoto, ci siamo dovuti preparare a un vero e proprio scenario di guerra, con strade bloccate, olio versato sulla carreggiata, masserizie per ostruire il passaggio e manifestanti pronti ad affrontare polizia e carabinieri. Non mi
sembra di vivere in un paese normale”.

frana Ischia, PG Napoli, Riello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080