Manovra: Landini (Cgil) contesta il governo e non esclude uno sciopero

Il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, ANSA/ GIANLUIGI BASILIETTI

ROMA – “Non escludiamo nulla. La manovra secondo noi è sbagliata. Non avendo ad oggi nessun luogo di confronto, né alcuna certezza che ci siano possibilità di modifiche, è evidente che dobbiamo pensare a qualsiasi iniziativa e, siccome i tempi sono molto stretti, dobbiamo pensare anche a forme creative di mobilitazione, per far conoscere la gravità di alcune scelte compiute, penso alla flat tax e ai voucher”.
Così il segretario della Cgil, Maurizio Landini, risponde alla domanda se non sia escluso neppure lo sciopero contro la manovra. “Chi paga questa manovra e questa logica è il mondo del lavoro”, aggiunge. 

cgil, Governo, Landini, manovra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080