Firenze: all’Accademia di Belle Arti un convegno interdisciplinare sul medioevo

Accademia di Belle Arti di Firenze
Il Cortile dell’accademia di Belle Arti

FIRENZE – Lunedì 5 dicembre l’Accademia di Belle Arti di Firenze ospita un convegno interdisciplinare centrato sul medioevo: ci saranno rinomati studiosi di storia, arte, letteratura e filosofia medievale e si analizzerà da più punti di vista uno dei periodi storici che affascina anche i non specialisti; il titolo del convegno è Medioevo. Storia, Immaginazione, Ricezione ed è organizzato dal Dipartimento di Comunicazione e Didattica dell’Arte dell’Accademia con il patrocinio del Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo dell’Università di Firenze (Sagas); l’ingresso è libero per tutti gli interessati fino a esaurimento dei posti disponibili. La Giornata di studi si aprirà in Sala Ghiberti alle 9.30 con i saluti del Presidente dell’Accademia, Carlo Sisi, e del Direttore Claudio Rocca, insieme a Fulvio Cervini e Renzo Guardenti, entrambi del Dipartimento Sagas. A introdurre i relatori saranno i curatori del convegno, i professori Luca Farulli e Cristina Frulli.  La mattinata proseguirà, poi, con gli interventi di Riccardo Bruscagli, Università di Firenze, “Il Medioevo: dietro, davanti, intorno a noi’ e Angelo Tartuferi, Direttore del Museo di San Marco con “Pittura medievale in Toscana: problemi di attribuzione dal volume supplementare del Corpus of Florentine Painting di Miklós Boskovits​”. In chiusura della prima parte della giornata interverranno Enrica Neri Lusanna, Università di Perugia, con “Linguaggi figurativi nel Medioevo e immagini della Riforma” e Fulvio Cervini, Università di Firenze, con “L’arte medievale come la vedevano i medievali”. I lavori riprenderanno dopo una pausa alle ore 15, sempre in Sala Ghiberti, con Franco Franceschi, Università di Siena, “Il Medioevo degli storici, un soggetto démodé?”. A seguire Anna Rodolfi, Università di Firenze, con “Fra Dio e gli uomini: il profeta e l’angelo nel pensiero medievale”, quindi Carlo Sisi con “Medioevo e Pittura di storia” e Hans Jürgen Scheuer della Humboldt Universität di Berlino con “Medieval imagination and dialectical image. Some observations from Blade Runner back to a 13th century Miracle story”. Chiuderà la giornata Luca Farulli con “Immagini dialettiche: Medioevo ed Avanguardia. Linee di una ricerca”.

accademia di belle arti, archeologia, Arte e Spettacolo dell’Università di Firenze (Sagas), convegno, Dipartimento di Storia, filosofia, Firenze, geografia, storia, storia dell'arte, Università degli Studi di Firenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080