Skip to main content

No vax: mortalità più alta del triplo rispetto ai vaccinati. E la Germania sconsiglia i viaggi in Cina

Vaccinazioni

ROMA – L’Istituto Superiore di Sanità certifica che nei non vaccinati contro Covid-19, soprattutto nella fascia d’età fra 60 e 79 anni, il tasso di mortalità è triplo rispetto ai vaccinati con tre dosi e quasi sei volte più alto rispetto ai vaccinati con la quarta dose da meno di 120 giorni. E’ scritto nel rapporto su “Sorveglianza, impatto delle infezioni ed efficacia vaccinale”.

Sempre nella fascia d’età fra 60 e 79 anni (dati dal 18 novembre al 18 dicembre 2022), il tasso di ricovero dei non vaccinati nei reparti ordinari risulta 2,5 volte superiore rispetto ai vaccinati con tre dosi e 3,5 volte superiore rispetto ai vaccinati con 4 dosi da meno di 120 giorni; il tasso di ricovero nelle terapie intensive risulta quasi il triplo nei non vaccinati rispetto ai vaccinati con due dosi e il quadruplo rispetto ai vaccinati con 4 dosi da meno di 120 giorni.

Nella fascia d’età superiore a 80 anni, per i non vaccinati il tasso di ricovero è il quadruplo rispetto ai vaccinati con tre dosi, quasi sei volte più alto rispetto ai vaccinati con quattro dosi da meno di 120 giorni e 3,5 volte maggiore rispetto ai vaccinati con quattro dosi da oltre 120 giorni. Nella stessa fascia d’età il tasso di ricovero in terapia intensiva risulta quasi sei volte più alto rispetto ai vaccinati con tre dosi, dieci volte più alto rispetto ai vaccinati con quattro dosi da meno di 120 giorni e cinque volte più alto rispetto ai vaccinati con quattro dosi da oltre 120 giorni. Sempre negli over 80, i dai del periodo compreso fra l’11 novembre e l’11 dicembre 2022 indicano che il tasso di mortalità è quasi sei volte più alto rispetto ai vaccinati con tre dosi e, rispettivamente, quasi 11 volte e quasi cinque volte più alto rispetto ai vaccinati con tre dosi da meno di 120 giorni e da oltre 120 giorni.

Germania sconsiglia i viaggi non indispensabili in Cina
La Germania “sconsiglia” i viaggi in Cina non indispensabili, causa l’epidemia di Covid nel Paese. Lo annuncia il ministero degli Esteri.

covid, no vax, viaggi in Cina


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741