Skip to main content

Open, Renzi: “Denuncerò i pm per carenze disciplinari. Dopo 5 anni di processo mediatico siamo al ‘caro amico’”

Matteo Renzi ANSA/FABIO CIMAGLIA

FIRENZE – Il senatore Matteo Renzi, al termine dell’udienza preliminare sulla vicenda Open, nel tribunale di Firenze, ha affermato: “Denuncerò ulteriormente i pm per responsabilità disciplinare: presenterò un esposto entro il 10 marzo. Si tratta di questioni tecniche legate alla mancata tempestività dell’iscrizione sul registro degli indagati e il materiale inviato al Copasir. Alla fine in questa vicenda ho l’impressione che la legge l’abbiano violata gli altri”.

E ancora: “Quattro ore di arringhe degli avvocati difensori sulle questioni preliminari, spero che i pm abbiano preso appunti perché è stata una lezione di diritto da parte dei difensori. Abbiamo spiegato che è una vergogna che, dopo cinque anni di processo mediatico, non ci sia assolutamente niente, si continua a rinviare, la prescrizione incombe. Il 2025 è vicino ma siamo ancora all’udienza preliminare, siamo ancora al ‘caro amico’ e la sostanza dei fatti è molto semplice”. E infine: “Le attività della fondazione Open erano lecite e oggi è stato spiegato magistralmente dagli avvocati”.

legge, matteo renzi, open, pm, tribunale di Firenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741