Skip to main content

Firenze: al Teatro del Maggio «L’ultimo libro della giungla»

FIRENZE – Al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino giovedì 6 luglio alle 20 serata speciale, extra cartellone: arriva L’ultimo libro della giungla, adattamento del progetto commissionato a Massimo Nunzi e Yann Apperry (musica e libretto) da Radio France, con una riscrittura ed una ri-orchestrazione per la Jazz Campus Orchestra della Fondazione Musica Per Roma e per l’Orchestra dei Ragazzi di Fiesole. Sul podio Antonino Siringo. L’opera, derivata dal famoso racconto di Rudyard Kipling, sviluppa la storia in un’ottica contemporanea e strettamente legata alle tematiche ambientali. La voce narrante è di Edoardo Rosadini Giacomo Danzi è la voce in scena; Massimo Nunzi stesso cura la supervisione di testi e musica. 

Tratto da Le Derniere Livre de la Jungle di Massimo Nunzi e Yann Apperry,  commissionato da France Culture e Radio France e andata in onda nella notte di Natale del 2016: sei brani fondamentali della composizione, che permettono la narrazione di Edoardo Rosadini, in questo caso scritta da Massimo Nunzi. La riscrittura di tutto il progetto è stata realizzata da Massimo Nunzi nell’inverno del 2022 e nella primavera e nell’estate del 2023. L’opera è uno sviluppo del Libro della Giungla di Kipling: Shere Khan, la tigre, in questa lettura contemporanea è una temibile donna d’affari che vuole creare una catena di lussuosissimi resort Bio nel cuore più selvaggio della Giungla indiana mettendone a repentaglio l’habitat. A lei si oppone una giovane lupa, Jojo, diretta discendente della famiglia di Lupi che ha nutrito e curato Mowgli e che gliene ha tramandato le gesta. Jojo capisce che Miss Khan è la versione contemporanea di Shere Khan e cerca di respingerla ispirandosi a Mowgli. All’azione di Jojo si contrappone l’ottica opportunistica di Tabaqui, la Jena, che pensa che l’uomo possa permettere agli animali di nutrirsi a volontà con gli scarti alimentari delle cucine del resort e quindi ne accoglie a braccia aperte l’invasione, mentre il vecchio Baloo, minimizza e afferma con forza che nulla mai cambierà e che la Natura vince sempre sulle manovre dell’uomo.

Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, in Sala Mehta (Piazza Vittorio Gui)

Giovedì 6 luglio alle 20

Ingresso posto unico 5€; biglietti in vendita senza sovrapprezzo anche direttamente sul sito del teatro

il libro della giungla, Musica, scuola di musica di Fiesole, teatro per ragazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741