Skip to main content

Alluvioni in Toscana, Protezione civile: “I morti sono 6”. Giani: “300 gli sfollati. In tante case mancano acqua e luce”. Treni sospesi

Neonato in braccio a un vigile del fuoco che lo porta in casa dei nonni, a Quarrata

FIRENZE – Secondo la protezione civile nazionale, i morti per le alluvioni, in Toscana, sarebbero 6 e non 7. Una delle vittime, a quanto pare, non viene accostata al cataclisma.

“Ad oggi a noi risultano sei persone decedute e due dispersi”. Lo ha detto il capo del Dipartimento nazionale di Protezione civile, Fabrizio Curcio, oggi, 4 novembre 2023, a Firenze, dove, insieme al presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, ha fatto un primo bilancio dei danni causati dal maltempo e ha analizzato l’evoluzione dell’emergenza in corso.

“In questo momento in Toscana ci sono circa 300 sfollati”. A riferirlo il presidente della Regione, Eugenio Giani. “Oltre a questi – ha poi aggiunto Giani – ci sono poi molti nelle case senza energia elettrica e senza acqua che hanno deciso di rimanere ugualmente nelle loro abitazioni”. 

TRENI – E’ ancora sospesa la circolazione ferroviaria tra Prato e Pistoia e tra Prato e Vernio.

Tra Prato – Pistoia le forti piogge hanno allagato la sede ferroviaria in vari punti oltre a portare detriti sui binari. Al momento la riattivazione della linea è prevista per le 12.00 di domani sabato 4 novembre.

Tra Prato e Vernio il maltempo oltre ad allagare alcuni punti della linea ferroviaria ha provocato movimenti franosi e smottamenti. Su questa linea la circolazione sarà sospesa  fino alla giornata di domenica 5 novembre quando sarà fatto di nuovo il punto per la riattivazione.

Sulle linee danneggiate dal maltempo sono presenti i tecnici di Rete Ferroviaria Italiana, società capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane, e delle ditte appaltatrici per la verifica dei danni e gli interventi di ripristino dell’infrastruttura.

alluvioni in toscana, Curcio, giani, luce e acqua, sfollati, treni sospesi


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post Scrivi al Direttore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741