Skip to main content
Cimitero di Trespiano

Consiglio regionale: stop per un anno a nuovi crematori in Toscana

Cimitero di Trespiano
Cimitero di Trespiano

FIRENZE – Stop a nuovi forni crematori in Toscana. Per un anno non potranno più essere autorizzati. Il Consiglio regionale nella seduta odierna approva la proposta di legge sull’affidamento, la conservazione e la dispersione delle ceneri derivanti dalla cremazione dei defunti.

”La legge a mia prima firma divenuta poi testo unificato con quello della Giunta regionale – dice il vicepresidente dell’Assemblea Stefano Scaramelli (Iv) – è stata approvata dal Consiglio regionale della Toscana. Serve adesso fare un Piano e seguire una programmazione complessiva. È doveroso e corretto bloccare speculazioni in atto del tutto fuori luogo quando si ha a che fare con i defunti”.

La legge è nata per rispondere all’esigenza di introdurre una disposizione transitoria, in assenza del primo piano regionale di coordinamento per la realizzazione dei crematori, al fine di impedire il rilascio di nuove autorizzazioni. Questa necessità si è venuta a creare a causa del ritardo nell’approvazione del piano regionale in materia che ha prodotto una proliferazione degli impianti crematori sul territorio regionale.

consiglio regionale, CremATORI, Toscana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741