Skip to main content

Sciopero treni: giovedì 30 novembre protesta di 8 ore dopo l’incidente in Calabria


ROMA – Oggi, 30 novembre 2023, saranno possibili ripercussioni su Frecce, Intercity e Regionali per uno sciopero nazionale del personale del Gruppo FS Italiane e di tutte le imprese ferroviarie, proclamato dalle Segreterie Nazionali delle Organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Ferrovieri, Fast Confsal e Orsa Trasporti in programma dalle ore 9 alle ore 17 del 30 novembre. Lo sciopero è stato proclamato a seguito dell’incidente ferroviario accaduto martedì 28 novembre a Corigliano-Rossano, in provincia di Cosenza, dove un treno regionale ha travolto un camion che si trovava sui binari: due le vittime.

Gli effetti sulla circolazione, in termini di cancellazioni, limitazioni e ritardi, potranno verificarsi anche prima e protrarsi oltre l’orario di termine dello sciopero.

Informazioni su collegamenti e servizi anche attraverso l’app Trenitalia, la sezione Infomobilità del sito di Trenitalia, i canali social e web del Gruppo FS Italiane, il numero verde gratuito 800 89 20 21, oltre che nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, le self service e le agenzie di viaggio convenzionate.

calabria, incidente, sciopero treni


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741