Skip to main content

Treviso: 27enne incinta accoltellata a morte. Il killer sarebbe fuggito

TREVISO – Aveva 27 anni e si chiamava Vanessa Ballan: è stata trovata morta colpita con un’arma da taglio nella frazione di Spineda di Riese Pio X, in provincia di Treviso. Il presunto omicida risiede a Altivole, un Comune confinante con Riese. L’uomo, che è attualmente ricercato, si sarebbe allontanato a piedi dal luogo del delitto.

Sarebbe una persona che la donna uccisa e il compagno conoscevano. Per questo motivo, secondo le prime ricostruzioni, Vanessa Ballan gli ha aperto la porta, venendo però aggredita e uccisa.

Il compagno, che si trovava con lei nell’abitazione, è in stato di choc ma è riuscito a fornire elementi utili agli investigatori che stanno ricercando l’omicida. L’arma del delitto non è stata trovata.

La coppia ha un figlio di 4 anni, la cui presenza al momento del delitto non è stata accertata, e risiedeva da anni nella piccola frazione di Riese. Si tratta di un piccolo quartiere residenziale con case bifamiliari, e un negozio di parrucchiera, che la vittima frequentava.

La vittima era sposata dal novembre 2012 con Nicola Scapinello, l’uomo attualmente sentito dai carabinieri, e si erano trasferiti a Riese da Castelfranco Veneto, località di cui sono entrambi originari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741