Skip to main content

Fiorentina: Ranieri-gol e Torino battuto (1-0). Ora alla Champions deve crederci anche la società. Pagelle

Ranieri esulta dopo aver segnato il gol dell’1-0 contro il Torino (foto ACF Fiorentina)

FIRENZE – Vince ancora la Fiorentina: per la terza volta consecutiva basta l’uno a zero. Battere il Torino significa salire a 33 punti: è quarto posto, in attesa della partita di domani del Bologna. E due punti rosicchiati al Napoli, fermato a Monza. Ma chi ha segnato? Ancora lui, il jolly difensivo: Luca Ranieri. Prima protagonista di una gran chiusura su Zapata, poi pronto a infilare di testa la porta del gigantesco (e comunque bravo) Milinkovic Savic. Bene anche Italiano: devo riconoscere che ha avuto fiuto a sostituire, nel secondo tempo, Arthur con Mandragora. Avevo dubbi quando ho visto usciore Beltran per Nzola. Risultato? Gli attaccanti si sono equivalsi, nella loro inefficacia.

Arthur e Ikonè in azione nel primo tempo del match al Franchi contro il Torino (foto dalla pagina FB Torino Footoball Club)

CHI NON SALTA – Il grido “chi non salta bianconero è”, coinvolge tutto lo stadio, dalla Fiesole al formaggino della Ferrovia dove c’è la nutrita rappresentanza granata. Torna Jack Bonaventura, mentre Martinez Quarta va in panchina. Davanti Beltran. Mentre il Toro schiera due punte: Pellegri e Zapata.

ARBITRO – Pronti via, Toro in avanti: cross di Bellanova, stacca di testa Pellegri, ma Terracciano para senza problemi. Ripartenza viola: Kouamè ruba palla a Tameze che sbaglia a calcolare il rimbalzo del pallone, poi arriva Buongiorno che lo stende al limite dell’area. Per l’arbitro non c’è fallo. Fischia, invece, La Penna per uno sgambetto di Milenkovic a Ilic. La punizione di sinistro di Ilic vola altissima.

GEMELLAGGIO – La Fiorentina potrebbe diventare pericolosa (8′), ma prima Buongiorno intercetta una verticalizzazione di Kayode per Beltran, poi Ikonè e Kouamè si ostacolano e la loro iniziativa sfuma (9′). Quindi applausi e incitamenti reciproci fra tifosi viola e granata: lo storico gemellaggio regge, nonostante polemiche e attriti fra Commisso e Cairo.

ZAPATA – Partita moscia, fin qui. La Fiorentina trotterella, il Toro pare più aggressivo. Al 19′ punizione per i viola da tre quarti: Biraghi tocca per Milenkovic, la barriera respinge. Comincia a muoversi Zapata: al 21′ Milenkovic lo butta giù a metà campo. Al 23′ giallo per Biraghi: fallo su Bellanova. Al 24′ gran parata di Terracciano su colpo di testa angolato di Zapata. Quindi grande chiusura di Ranieri (27′) in anticipo su Zapata.

TERRACCIANO – Alla mezz’ora, finalmente, prima occasione vera per la Fiorentina: Kouame va via a sinistra, palla dentro per Beltran, anticipato alla disperata da Ilic. Rischia la Fiorentina (34′) sulla transizione di Buongiorno, che si sgancia bene in fase offensiva, ma poi sbaglia il pallone per Zapata. Balbetta la Fiorentina e il Toro si fa pericoloso: al 37′ grande Terracciano su tiro di Lazaro. Poi ci prova Zapata con un pallonetto fuori misura.

MILINKOVIC SAVIC – Quattro minuti dopo diventa protagonista Milinkovic Savic: bella manovra della Fiorentina, con Ikoné che si accentra, riceve e scarica ma il portiere granata risoponde alla grande. Poco dopo altra occasione viola: sbaglia Tameze, Ikoné s’inserisce tra lui e il portiere, poi però calcia ed è bravo a rimediare Milinkovic-Savic. Un minuto di recupero. E finisce un primo tempo scialbo,m più che asltro per demerito di una Fiorentina inconcludente, salvata in almeno due occasioni da quella garanzia di sicurezza che risponde al nome di Pietro Terracciano.

FUOCHI – Fuochi d’artificio dietro la Fiesole in avvio di ripresa. Al 3′ Ricci prende una manata da Bonaventura, La Penna va al Var ma non c’è niente. Al 9′ possibile rigore per la Fiorentina pere fallo di mano di Ricci, vanificato però dal fuorigioco di Duncan. Al 10′ braccio larho di Ricci su Bonaventura: giallo per il granata.

NICCOLINI – La Fiorentina pressa: Juric toglie Ricci e Pellegri per Linetty e Sanabria. Italiano risponde subito togliendo Beltran e Arthur per Nzola e Mandragora. Ho qualche dubbio, soprattutto sulla sostituzione di Arthur: mi auguro che Italiano abbia visto giusto. Rosso per Daniel Niccolini, il secondo di Italiano: proteste dalla panchina. Al 23′ tenta di ripartire il Torino: Kayode butta giù Zapata e si prende il giallo.

RANIERI – Al 30′ è Ranieri a prendersi l’ammonizione per aver “falciato” Rodriguez lanciato sulla destra verso l’area. Ranieri era intervenuto per coprire una falla di Biraghi, puntualmente sostituitio da Italiano con Parisi. Quindi due cambi nel Toro: fuori Bellanova per Vojvoda e Vlasic per Djidji. La Fiorentina però insiste: al 38′ trova il gol con Ranieri, ora diventato quasi una punta. Cross dalla destra di Kayode dopo un’azione insistita nata da un corner, stacco di testa di Ranieri e palla in rete. Quattro gol per Ranieri: tre in Conference e uno, ora, in campionato.

ITALIANO – Juric è infuriato: toglie Tameze per Seck. Italiano fa uscire Ikonè per Sottil e Bonaventura per Quarta. Sottil avrebbe una palla ma la calcia alta. Cinque minuti di recupero. Il Torino ci prova, la Fiorentina regge bene. Italiano, qui lo dico e lo confermo, ha visto giusto nei cambi. Nonostante il mio scetticismo. Bravo Vincenzo. Ora è quarto posto, in attesa della partita del Bologna.

TABELLINO E PAGELLE

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano 6,5; Kayode 6, Milenkovic 6, Ranieri 7,5, Biraghi 5,5 (nel st dal 32’ Parisi sv); Arthur 5,5 (nel st dal 19’ Mandragora 6 ), Duncan 6; Ikonè 5 (nel st dal 42’ Sottil sv), Bonaventura 6 (nel st dal 43’ Quarta sv), Kouamé 6; Beltran 5,5 (nel st dal 19’ Nzola  sv). Allenatore: Italiano 6,5

Torino (3-4-1-2): Milinkovic Savic 6,5; Tameze 6 (nel st dal 42’ Seck sv), Buongiorno 6, Rodriguez 6; Bellanova 55, Ricci 5,5 (nel st dal 16’ Linetty 6,5 ), Ilic 5,5, Lazaro 5,5 (nel st dal 33’ Vojvoda sv ); Vlasic 5,5 (nel st dal 33’ Djidji sv ); Pellegri 5,5 (nel st dal 16’ Sanabria sv ), Zapata 6. Allenatore: Juric 5,5

ARBITRO: La Penna di Roma 5,5

Marcatori: nel st al 38’ Ranieri

Ammoniti: Biraghi, Ricci, Kayode, Ranieri, Djidji

Spettatori: 32.915

Fiorentina, italiano, Juric, Milinkovic Savic, Ranieri, Terracciano, torino


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post Scrivi al Direttore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741