Skip to main content

Giustizia: giornalisti toscani contro “legge bavaglio”. Sit-in davanti alla Prefettura

Prefettura di Firenze

FIRENZE – Mobilitazione dei giornalisti toscani, martedì 23 gennaio, alle ore 11,30, davanti alla Prefettura di Firenze, contro l’emendamento Costa, ossia la cosiddetta legge bavaglio che vuole impedire la pubblicazione delle ordinanze di custodia cautelare.

La decisione della protesta è stata presa dal consiglio direttivo dell’Associazione Stampa Toscana, allargato alla consulta dei Cdr e dei fiduciari di redazione, al gruppo pensionati e a tutti gli organismi dirigenti del sindacato, insieme all’Ordine dei giornalisti della Toscana.

L’iniziativa culminerà con la consegna – da parte dei presidenti dell’Ast e dell’Ordine toscano, Sandro Bennucci e Giampaolo Marchini – al prefetto, Francesca Ferrandino, di un documento indirizzato al governo perchè intervenga prima del passaggio della norma al Senato.

Ma il documento, in questo caso in forma di appello, sarà rivolto anche al Capo dello Stato, Sergio Mattarella, perchè non firmi il testo di una legge palesemente incostituzionale e in contrasto con la direttiva europea sulla presunzione d’innocenza.

giornalisti, giustizia, legge bavaglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741