Skip to main content

Firenze, rissa a Legnaia: “Incappucciati con spranghe minacciano i tifosi”. Ma polizia e 118 non trovano nessuno

Volante della polizia

FIRENZE – Allarme lanciato dal campo sportivo di Legnaia, a Firenze. “C’è un’aggressione con spranghe da parte di incappucciati”. Polizia di Stato e sanitari del 118 sono intervenuti nella zona dopo la segnalazione che un gruppo di ragazzi a volto coperto avrebbe aggredito una tifoseria durante una partita di calcio tra scuole.

All’arrivo delle volanti e dell’ambulanza, però, non c’erano più nè tifosi nè giocatori. Intorno alle 21, secondo quanto inizialmente segnalato alla polizia, una trentina di ragazzi con il volto coperto dai cappucci delle felpe e armati di spranghe, avrebbe fatto irruzione nel circolo, lanciando torce e fumogeni contro una delle tifoserie sugli spalti e gettando oggetti nel campo dove si disputava l’incontro.

Poi sarebbero fuggiti. L’arbitro, secondo quanto emerso, ha sospeso la partita. Quando sono intervenute le volanti non c’era più nessuno. Anche l’ambulanza è ritornata in centrale. 

Campo di Legnaia, incappucciati, Polizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741