Skip to main content

Firenze: in piazza Strozzi la statua di Dynowish, simbolo dei sogni. Realizzata da Signorini

FIRENZE – E’ arrivata a Firenze la statua simbolo dei sogni, ispirata dai bambini per i bambini di tutto il mondo: in bronzo e patina oro a 24 carati, l’installazione raffigurante Dynowish – protagonista di tre libri di Paola Myriam Visconti (ed. Giunti) – è realizzata dall’artista Antonio Signorini, che si è ispirato ai desideri dei suoi figli con i quali ha lavorato a quattro mani, ed è visitabile in piazza Strozzi.

Durante la presentazione, Visconti ha incontrato, al Giunti Odeon, circa 500 bambini delle scuole fiorentine. Nell’occasione è stato anche introdotto il progetto creativo Dynowish Award, ideato dalla Dynowish Foundation, in collaborazione con la Fondazione Istituto degli innocenti Ets e col patrocinio del Comune di Firenze: saranno coinvolti numerosi bambini in un progetto di arte e creatività che vede come perno proprio le avventure di Dynowish. L’obiettivo è ricordare a tutti l’importanza dei sogni e proteggerli.

“Dynowish è il protettore dei sogni, un simbolo che ci esorta a non dimenticarli mai e a combattere sempre per realizzarli – ha sottolineato Visconti -. In un mondo dove vacilla la speranza, dove lo sconforto può travolgere anche i più forti, Dynowish ci ricorda che sta solo a noi far diventare i nostri sogni realtà, perché non esistono sogni impossibili”.

“Creare un simbolo che rappresenti i sogni non è stato per me un compito facile – ha aggiunto Signorini -. Come si può rappresentare la gioia che solo la speranza ci può donare? Per questo ho avuto la necessità di interpellare i miei bambini che mi hanno aiutato a vedere attraverso i loro occhi”.

Per la vicesindaco di Firenze Alessia Bettini e l’assessore al welfare ed educazione Sara Funaro quello di Dynowish “è un messaggio di positività e un incoraggiamento a realizzare i propri sogni”. Si tratta “di una statua simbolo che diventa un faro di ispirazione in grado di unire città e comunità, portando la luce dei sogni lungo il proprio cammino”. 

Antonio Signorini, arte contemporanea, bambini, Dynowish, Firenze, Piazza Strozzi, scultura, sogni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741