Skip to main content

Grattacielo in fiamme a Valencia: lotta contro il tempo per liberare le persone intrappolate

VALENCIA (SPAGNA) – Un grattacielo di 14 piani, con 138 appartamenti, è stato completamente avvolto dalle fiamme stasera, 22 febbraio 2024, a Valencia, in Spagna. L’incendio, secondo le prime ricostruzioni, è scoppiato al quinto piano dell’edificio, “dalle tende di un appartamento”, secondo quanto riferito da un testimone ai media spagnoli.

Almeno tre persone sono state portate fuori dal grattacielo in fiamme a Valencia con sintomi da intossicazione mentre altri sarebbero ancora intrappolati. Lo riferisce la tv spagnola Rtve sottolineando che un padre con la figlia, rimasti bloccati sul loro balcone, sono stati portati in salvo. “Ci sono grida e persone disperate in cerca di parenti o amici” che si trovavano all’interno dell’edificio, riferiscono i media.

Nell’incendio – riporta El Pais – sono rimaste ferite almeno sette persone: un vigile del fuoco curato per una frattura, due vigili del fuoco portati in ospedale per inalazione di fumo, oltre a quattro civili, tra cui un minore, per inalazione di fumo.

I servizi di emergenza riferiscono che sul posto sono intervenute 22 squadre dei vigili del fuoco, oltre a 6 unità Samur e 2 unità di supporto vitale di base. Intanto il Comune ha attivato il Servizio Emergenze Sociali e Collaborazione nell’Emergenza. Sul posto è intervenuta anche la Croce Rossa.

Il presidente della Generalitat, Carlos Mazón, e il sindaco di Valencia, María José Catalá, si trovano nella zona dove si è verificato il rogo, nel quartiere valenciano di Campanar (Valencia). L’incendio si è sviluppato nell’edificio residenziale di quattordici piani, situato all’incrocio tra le vie General Avilés e Maestro Rodrigo.

L’incendio è stato segnalato intorno alle 17:30 e le fiamme, a causa del forte vento di ponente, si sono rapidamente estese dal quinto piano lungo l’intera verticale dell’edificio di14 piani, propagandosi verso un altro palazzo adiacente, anche questo di nuova costruzione, dove i vigili del fuoco stanno cercando di mettere in salvo i residenti dai balconi.

Alcune persone sarebbero ancoora intrappolate. Al momento non si hanno notizie di vittime. Nell’edificio ci sono 138 appartamenti. Il centro di coordinamento delle urgenze della Comunità Valenciana ha chiesto rinforzi al centro di emergenza nazionale della Protezione civile, che ha installato un ospedale da campo, mentre sono state mobilitate ambulanze e unità di rianimazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741