Skip to main content

Alluvione in Toscana: Centrodestra vuole commissione d’inchiesta in Regione

Campi Bisenzio, l’alluvione del 2 e 3 novembre 2023

FIRENZE – Il capogruppo di Fratelli d’Italia nel Consiglio regionale toscano, Francesco Torselli, quello della Lega, Elena Meini, e quello di Forza Italia, Marco Stella, chiedono l’istituzione di una commissione d’inchiesta sull’alluvione del novembre 2023 in Toscana.

“Cosa non ha funzionato – si chiedono – nella macchina dei soccorsi durante l’alluvione degli inizi di novembre del 2023? Perché alcune zone non sono state raggiunte? E poi, a che punto siamo con le opere per contrastare il rischio idrogeologico? Quanto è stato investito dalla Regione per gestire le fragilità del nostro territorio? In che modo e misura vengono e saranno erogati i contributi a famiglie e imprese danneggiate dal maltempo? … Sono moltissime le domande che abbiamo raccolto in questi mesi in merito ai fatti di inizio novembre. Domande che meritano una risposta”.

E ancora: “L’alluvione, con tutta la sua drammaticità, ha dimostrato che quanto fatto finora non è stato sufficiente a mettere in sicurezza il territorio e la costa toscane.  Sarà compito della magistratura comprendere se ci siano delle responsabilità penali su quanto avvenuto e sulle morti dovute all’alluvione.

“Noi – concludono i capigruppo del Centrodestra – abbiamo il dovere di sciogliere tutti gli interrogativi che ci facciamo e che quotidianamente ci fanno i cittadini. Riteniamo che per affrontare seriamente questa vicenda, occorra un approfondimento adeguato che sarà possibile attraverso l’istituzione di una Commissione d’Inchiesta”.

alluvione in Toscana, Commissione d'inchiesta, Meini, regione toscana, Stella, Torselli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741