Skip to main content

Napoli: protesta all’Università. Salta il dibattito sul Mediterraneo. Mattarella: “Stop intolleranza”. Comunità ebraica:”Inaccettabile”

NAPOLI- Niente dibattito sul ‘Ruolo della cultura nel contesto di un Mediterraneo conteso’ all’Università Federico II di Napoli con il direttore di Repubblica Maurizio Molinari e il rettore Matteo Lorito. L’appuntamento è saltato per una protesta degli studenti.

L’evento è stato annullato vista la tensione che si è creata nella facoltà di Ingegneria, Scuola Politecnica e delle Scienze di Base, nel quartiere di Fuorigrotta, dove un gruppo di studenti ha protestato, tra l’altro, contro i rapporti con Israele degli atenei italiani. Ci sono stati spintonamenti con la polizia poi l’ingresso degli studenti nella facoltà. 

“Il Presidente della Repubblica ha chiamato al telefono il Direttore de La Repubblica, Maurizio Molinari, cui questa mattina è stato impedito di svolgere una conferenza in una sede universitaria – si legge in un comunicato -, esprimendogli solidarietà. Il Presidente ha aggiunto che quel che vi è da bandire dalle Università è l’intolleranza, perché con l’Università è incompatibile chi pretende di imporre le proprie idee impedendo che possa manifestarle chi la pensa diversamente”.

“È inconcepibile e inaccettabile che l’Università “Federico II” di Napoli sia stata costretta a cancellare una conferenza per le intimidazioni e la violenza di un gruppo di facinorosi contro il relatore, il direttore di “Repubblica” Maurizio Molinari, solo perché ebreo – dichiarano, in una nota congiunta, la presidente dell’Unione delle comunità ebraiche italiane, Noemi Di Segni, il presidente della Comunità ebraica di Roma, Victor Fadlun, e il presidente della Comunità ebraica di Milano, Walker Meghnagi -. Solo perché cerca ancora di agire responsabilmente come giornalista. Gli atenei sono o dovrebbero essere il luogo della tolleranza, dell’inclusione, della libertà di pensiero, del rispetto della persona. A Molinari la nostra totale solidarietà e vicinanza. Questi episodi non fanno che rafforzare il nostro senso di comunità. Se prevale l’antisemitismo, è una sconfitta per tutti”. 

Anche la ministra dell’Università e della Ricerca, Anna Maria Bernini, ha inviato un messaggio al direttore di Repubblica Maurizio Molinari per esprimere sconcerto per quanto accaduto a Napoli. Il ministro, alla luce dei recenti casi di intolleranza registrati all’interno degli atenei, ha poi contattato la presidente dei rettori italiani, Giovanna Iannantuoni e ha chiesto alla Crui una riunione straordinaria per affrontare quella che viene definita un’emergenza intolleranza non più accettabile. Al tavolo saranno discussi gli strumenti migliori per far fronte alla situazione. E’ quanto si apprende da fonti del ministero. 

Comunità ebraica, Mattarella, Maurizio Molinari, protesta studenti, Università Federico II

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741