Skip to main content

Elezioni in Turchia: partito di Erdogan perde Istanbul e Ankara. Il Premier ammette: “Ha vinto la democrazia”

Il presidente turco Erdogan (Foto d’archivio)

ANKARA – Ha perso e riconosciuto la sconfitta, il premier turco Recep Tayyip Erdogan. L’opposizione ha vinto le elezioni amministrative in Turchia. A Istanbul e Ankara i sindaci uscenti, Ekrem Imamoglu e Mansur Yavas, hanno avuto la meglio sui candidati sostenuti da Erdogan.

“Purtroppo non abbiamo potuto ottenere il risultato che volevamo alle elezioni”, ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, durante un discorso dalla sede del suo partito Akp ad Ankara.

“Oggi hanno vinto 85 milioni di turchi, la sconfitta deve essere un punto di svolta per il nostro partito”. Lo dice il presidente turco Recep Tayyip Erdogan che ammette la sconfitta alle elezioni amministrative. Erdogan ha parlato nella capitale Ankara dalla sede del partito Akp, in seguito alla cocente sconfitta subita per mano del partito di opposizione Chp.

“Le elezioni sono il momento chiave della democrazia, il momento in cui il popolo indica la strada che vuole intraprendere e io ringrazio tutti coloro che si sono impegnati per far trascorre ai nostri cittadini la giornata di oggi nella calma e nella regolarità. In passato abbiamo avuto problemi nel sud est e scontri, pressioni sui cittadini e minacce. Problemi che ormai sono il passato, perchè oggi abbiamo dato una lezione di democrazia e di questo tutta la Turchia deve essere fiera. La democrazia è il vero vincitore di oggi”.

ankara, erdogan, istanbul, sindaci, Turchia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741