Contestata la decisione del governo

Coronavirus: chiusura dei luoghi della cultura, appello dell’Associazione Cultura Italiae a Conte e Franceschini

di Paolo Padoin - - Cronaca, Cultura, Economia, Politica, Salute e benessere

Si tratta di luoghi sicuri dove il pubblico è seduto con mascherina e non parla durante la rappresentazione. L’uscita e l’entrata sono regolati e rispettano il distanziamento. Questi luoghi rappresentano oggi un esempio virtuoso di gestione degli spazi pubblici in epoca di pandemia.

I numeri del ministero della salute

Coronavirus, bollettino del 25 ottobre: 128 morti (totale 37.338), ma i contagi salgono a 21.273. 1.208 ricoverati in terapia intensiva

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica, Salute e benessere

Il bollettino del 25 ottobre della protezione civile, che riporta i dati del ministero della salute, segnala un nuovo balzo dei contagi per Covid che per la prima volta dall’inizio dell’emergenza superano quota 20mila in un giorno

L'intervento del presidente di Confesercenti Toscana

Presidente Conte, contributi subito alle imprese altrimenti siamo distrutti. Stavolta niente alibi

di Nico Gronchi - - Cronaca, Economia, Lente d'Ingrandimento, Politica

Come Confesercenti, abbiamo chiesto e chiederemo con forza e in tutte le sedi possibili, che per tutte queste imprese, entro poche ore, arrivino veri e proporzionati contributi di ristoro e dopo, solo dopo, i divieti . Questa volta, per le imprese del commercio, turismo e servizi, già pesantemente provate da mesi difficilissimi, non ci può essere altra versione accettabile

La conferenza stampa

Conte spiega il Dpcm: «Non abbiamo introdotto il coprifuoco. Indennizzi sui conti correnti. Da martedì in Gazzetta ufficiale»

di Sandro Bennucci - - Approfondimento, Cronaca, Economia, il Blog di Sandro Bennucci, Politica, Primo piano, Top News

Il Premier: «I ristori arriveranno direttamente sui conti correnti dei diretti interessati con bonifico bancario attraverso l’Agenzia delle Entrate. Ci sarà credito dìimposta per affitto commerciale per i mesi di ottobre e novembre, verrà cancellata la seconda rata Imu dovuta per il 16 dicembre, confermata la cassa integrazione e una nuova indennità mensile per gli stagionali di turismo, spettacolo, lavori intermittenti dello sport. Offriremo una ulteriore mensilità del reddito di emergenza e misure di sostegno per la filiera agro-alimentare. Cancellata Imu del 16 dicembre»