Bloccato dalla polizia stradale

Arezzo, arrestato trasportatore: accusato di far parte della banda del parmigiano

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
un controllo della Polizia stradale

Un controllo della Polizia stradale

AREZZO – Arrestato ad Arezzo, mentre faceva delle consegne, uno dei presunti componenti la banda specializzata nei furti di forme di Parmigiano Reggiano in caseifici e magazzini dell’Emilia. Si tratta di un autotrasportatore 26enne, nato a Foggia ma residente a Cremona, arrestato dalla polizia stradale di Battifolle (Arezzo) in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Modena. La squadra mobile di Modena
aveva segnalato ai colleghi della polizia di Arezzo che l’uomo aveva fatto delle consegne nell’Aretino, descrivendo il camion che guidava. E’ stato subito disposto un controllo con tre pattuglie, affiancate da una quarta su auto civetta. Il mezzo pesante è stato individuato e bloccato lungo l’A1 nei pressi del casello Valdarno. L’autista era il 26enne, destinatario con una dozzina di altri presunti complici, di una misura cautelare. Ora è in carcere a Arezzo

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.