La graduatoria del Ministero della salute

Sanità, Regioni: la Toscana di nuovo prima nella classifica dei livelli essenziali d’assistenza (Lea)

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa
sanità toscana

sanità toscana

ROMA – Per il secondo anno consecutivo la classifica delle Regioni sulla erogazione dei Lea, i livelli essenziali di assistenza, vede in testa la Toscana con 217 punti. La situazione della sanità nelle varie regioni non risulta in affanno, visto che i dati 2014 dicono che salvo Piemonte, Calabria, Veneto ed Umbria, in peggioramento rispetto all’anno precedente e l’Emilia Romagna stabile, tutte le altre migliorano le loro performance. Con passi avanti da gigante proprio per due regioni meridionali: Puglia e Basilicata, che ricoprono rispettivamente il 12° e l’8° posto in classifica.

INDICATORI – La classifica provvisoria, redatta dal Ministero della salute ma contestata da alcune regioni, è stilata dando un punteggio per ciascuno dei 31 indicatori che misurano ad esempio la percentuale di parti cesarei (se ne fanno ancora troppi), le vaccinazioni (troppo poche), l’assistenza domiciliare agli anziani (spesso inesistente), le liste d’attesa (sempre più lunghe). Escluse dal monitoraggio le regioni a Statuto speciale.

ASSESSORE – «Il punteggio Lea, che anche quest’anno vede la Toscana prima nella classifica delle Regioni – è il commento di Stefania Saccardi, assessore al diritto alla salute – è la conferma di quanto sappiamo: pur con tutti i limiti e le difficoltà, il nostro è un sistema che garantisce la migliore risposta ai bisogni delle persone. La classifica Lea del Ministero della salute certifica l’alto livello di qualità dei nostri servizi. Voglio ricordare che, al di là di questo primato, la Toscana destina oltre 100 milioni di euro a servizi extra Lea, per offrire prestazioni ancor più di qualità e rispondere a bisogni a cui le altre Regioni non rispondono».

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.