Siena, il sindaco Valentini indagato per truffa

Il sindaco di Siena Bruno Valentini
Bruno Valentini, sindaco di Siena
Bruno Valentini, sindaco di Siena

SIENA – Ci sarebbe anche l’attuale sindaco di Siena, Bruno Valentini, in precedenza primo cittadino di Monteriggioni fino al 2013, fra i 9 indagati dalla Procura di Siena sul finanziamento e la realizzazione del campo da baseball a Castellina Scalo (Comune di Monteriggioni).

A vario titolo le ipotesi di reato riguardano falso in atto pubblico, abuso d’ufficio e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche. Il campo da baseball poteva godere, attraverso un bando, di 200 mila euro di finanziamenti dalla regione Toscana. A condurre le indagini è il sostituto procuratore di Siena Andrea Boni.

I fatti contestati riguardano il quadriennio 2011-2014. Oltre al sindaco di Siena, sono indagati a vario titolo e in concorso, l’ex presidente e fondatore dell’associazione dilettantistica sportiva Siena Baseball Monteriggioni, l’allora responsabile dell’ufficio sport della Provincia di Siena, il direttore tecnico e il rappresentante legale della ditta incaricata dei lavori, l’ex assessore ai lavori pubblici, l’allora responsabile dell’area tecnica lavori pubblici e un’impiegata del Comune di Monteriggioni, il geometra esterno all’amministrazione comunale nominato direttore dei lavori.

bruno valentini, siena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080