L'ordinanza della Corte di Assise di Arezzo

Scomparsa di Guerrina Piscaglia: padre Graziano libero di andare in Vaticano da solo

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Padre Gratien, Graziano, Alabi

Padre Gratien, Graziano, Alabi

AREZZO – Padre Graziano, accusato dell’omicidio di Guerrina Piscaglia, è libero di andare in Vaticano da solo, senza accompagnamento da parte degli agenti di custodia, per la pratica relativa al rinnovo del permesso di soggiorno. Lo ha stabilito la Corte di Assise di Arezzo con una ordinanza emessa oggi. La Procura, tramite il pm Marco Dioni, aveva dato parere negativo.

Padre Gratien Alabi, il frate congolese sotto processo per l’uccisione della donna di Ca’ Raffaello, potrà uscire dal convento dell’Ordine dei Premontratensi di Roma, dove si trova agli arresti domiciliari, per recarsi alle Poste del Vaticano in piazza San Pietro e presentare la richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno. Quando si recherà in Vaticano, a padre Graziano sarà sganciato il braccialetto elettronico che indossa alla caviglia.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.