Chiede l'aiuto del governo italiano

Siria: il bresciano Sergio Zanotti rapito e fatto prigioniero da un gruppo armato ormai da 7 mesi

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Ostaggio Siria

ROMA – Un cittadino italiano, Sergio Zanotti, originario di Brescia, è prigioniero di un gruppo armato non identificato in Siria da sette mesi, secondo quanto riferisce oggi il sito russo Newsfront, che mostra un video mentre l’ostaggio chiede l’intervento del governo italiano per evitare una sua eventuale esecuzione. A quanto si apprende da fonti dell’Unità di crisi della Farnesina, le autorità italiane sono a conoscenza del video da diversi giorni e stanno seguendo il caso. Il sequestro è stato confermato da fonti investigative e di intelligence, contattate dall’ANSA.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.